rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Pista ciclabile con la vernice rossa, la protesta del Pd: "E' pericolosa sia per le auto che per i ciclisti"

Una marcia indietro sulle nuove piste ciclabili di via Bertini: è la richiesta che viene dal capogruppo del Pd Soufian Hafi Alemani in un question time

Una marcia indietro sulle nuove piste ciclabili di via Bertini: è la richiesta che viene dal capogruppo del Pd Soufian Hafi Alemani in un question time nel consiglio comunale di lunedì pomeriggio. A mettere nel mirino la pericolosità dei nuovi percorsi ciclabili, realizzati solo con una pista disegnata sull'asfalto con la vernice, è l'esponente dem, che rileva la pericolosità della novità. 

Difende, però, il progetto l'assessore alla Mobilità Giuseppe Petetta: “Tale progetto nasce da un' innovazione del codice della strada, mentre queste piste sono già consuetudine nel Nord Europa, l'asse stradale di via Bertini è tra i più frequentati dalle bici, il progetto indica una porzione di carreggiata già usata dai ciclisti ed ora più tangibilmente visibile. Questo induce una maggiore attenzione ai fruitori della strada, dove i ciclisti hanno una posizione chiara, mentre le auto in transito, per effetto della razionalizzazione degli spazi, sono tenute a velocità più ridotte e consone ad un centro abitato. Il monitoraggio sulle velocità ci dà ragione”.

Non convinto però Alemani che protesta perché è stato soppresso il percorso ciclo-pedonale adiacente, che si trovava su sede propria e staccato dalla carreggiata stradale, con la rimozione dei cartelli che indicavano la pista ciclo-pedonale, che torna così solo marciapiede: “Perché dismettiamo un percorso ciclopedonale a favore di un percorso in sede stradale più pericoloso? Si prenda atto che sia gli automobilisti, che i ciclisti considerano tale soluzione più pericolosa, per esempio in particolare alla rotonda di via Balzella, dove c'è uno spostamento quasi ad angolo”. E conclude: “Chiedo all'amministrazione che venga realizzata una manutenzione del percorso ciclopedonale pre-esistente coi lavori per la fognatura, per realizzare una vera e propria pista ciclabile come in via Correcchio”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pista ciclabile con la vernice rossa, la protesta del Pd: "E' pericolosa sia per le auto che per i ciclisti"

ForlìToday è in caricamento