menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, previste nuove nevicate: "Possibili 10 centimetri su Forlì"

Nevica abbondantemente su tutta la Romagna, compresa la fascia costiera. E altre precipitazioni sono previste anche nella giornata di sabato

Nevica su tutta la Romagna, compresa la fascia costiera. Nella nottata tra giovedì e venerdì una spolverata in pianura, con un leggero strato bianco su Faenza, Forlì e Cesena. Per buona parte della giornata di venerdì è nevicato con intermittenza prima di una precipitazione piuttosto consistente dal tardo pomeriggio. Fiocchi copiosi sui rilievi: in Campigna il manto nevoso oscilla tra i 190 ed i 200 centimetri. Sabato, in particolar modo tra pomeriggio e sera, è previsto un nuovo peggioramento con precipitazioni moderate.

Pierluigi Randi, meteorologo/previsore di MeteoCenter.it/Meteoromagna.com, Come da previsione le nevicate sono arrivate anche in pianura. Le precipitazioni sono state secondo le attese?
"Sostanzialmente sì, anche se forse sul comparto faentino e forlivese (aree di pianura) ci si attendeva qualche centimetro in più, mentre sul resto della pianure e costa non si è andati oltre lievi spolverate come da attese. Logicamente le precedenti piogge prolungate e temperature superiori allo zero hanno reso più difficile l'attecchimento al suolo prescindendo dalle effettive precipitazioni nevose. Quantitativi maggiori in Emilia, specie tra modenese e bolognese, ma anche questo era nelle attese".

I fiocchi continuano a cadere ad intermittenza e debolmente. Cosa possiamo attenderci per le prossime ore?
"Venerdì proseguirà, sebbene più attenuato, lo scorrimento di aria mite ed umida in quota su quella più fredda affluita nei bassi strati nelle ultime 24 ore; quindi permarrà la possibilità di deboli nevicate a carattere intermittente anche in pianura e lungo la costa, ma con accumuli molto scarsi o nulli al suolo. Non è da escludere una temporanea intensificazione dei fenomeni tra tardo pomeriggio e serata, segnatamente su province di Forlì-Cesena e Rimini laddove qualche centimetro potrebbe depositarsi al suolo, chiaramente fenomeni più consistenti su tutti i rilievi".

Veniamo a sabato. E' previsto un marcato peggioramento?
"Ci sono sostanziali conferme sul peggioramento di sabato, in particolare tra il pomeriggio e la serata dopo un temporaneo miglioramento al primo mattino. Una perturbazione atlantica sfrutterà la presenza di un vortice di aria fredda in quota, che si dirigerà sul Mediterraneo occidentale, per un processo di intensificazione e contemporanea risalita verso nord-est. Dal pomeriggio ed in serata nuove precipitazioni interesseranno tutta la regione a partire dal comparto appenninico, risultando nevose su tutti i rilievi e con buona probabilità fino alle pianure di faentino, forlivese, cesenate e lughese; sul resto della pianura e fascia costiera l'equilibrio tra neve e pioggia sarà alquanto delicato poichè il fronte sarà associato all'avvento di masse d'aria più calda in risalita da sud, per cui molto dipenderà fino a che punto la barriera appenninica riuscirà ad arginare la spinta delle masse d'aria mite nei bassi strati. Al momento attuale non è comunque da escludere che fasi di neve possano interessare anche le basse pianure e la costa.

Quali città saranno più colpite dalla nevicate?
Con buona probabilità saranno quelle adiacenti l'arco appenninico, pertanto faentino, forlivese e cesenate; in misura inferiore le aree costiere e della pianura orientale. I fenomeni potranno assumere anche una certa intensità, tuttavia il passaggio frontale dovrebbe essere piuttosto veloce, limitandosi al pomeriggio-sera e al limite nelle primissime ore della notte. In città come Faenza e Forlì non si possono escludere accumuli al suolo intorno ad una decina di centimetri, anche se ciò dipenderà dal quadro termico nei bassi strati, che non è atteso su valori particolarmente bassi.

Per domenica è confermato il miglioramento?
"Anche in queso caso ci sono sostanziali conferme circa il miglioramento previsto per domenca, con al più locali pioviggini o debole nevischio al mattino, ma essenzialmente su crinale appenninico e settore occidentale della regione, mentre nel pomeriggio-sera dovremmo avere assenza di fenomeni e non è da escludere qualche timida schiarita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento