Cronaca

Da Forlì la prima App religiosa dedicata a San Francesco di Assisi

L'app permette di condividere frasi, immagini e testimonianze del Santo con gli amici cari presenti sui social network. Tutti i contenuti provengono dalle Fonti Francescane e dalle pubblicazioni della casa editrice Porziuncola di Assisi

Sabato sarà pubblicata la prima app dedicata a San Francesco, sviluppata in collaborazione con i Frati Minori di Assisi da Matitegiovanotte.Forlì. "Esistono altre applicazioni dedicate al turismo religioso con tema San Francesco" - afferma Barbara Longiardi, titolare dello studio di comunicazione che si è occupata personalmente della direzione artistica del progetto. "Ma questa è la prima app rivolta a tutti i devoti e credenti che desiderano portare sempre con sé il Santo di Assisi e le sue parole".

Realizzata in collaborazione con i Frati Minori di Assisi, è uno strumento di pace per ricevere conforto nelle parole del Santo e avere sempre con sé la sua testimonianza di fede, la protezione delle sue preghiere, la fede dei suoi pensieri, il suo esempio di beatitudine e santità. 365 giorni con San Francesco, attraverso la ricezione quotidiana di un suo pensiero, di un brano di una preghiera o un breve racconto. Giorno dopo giorno, appariranno sullo smartphone per portare un momento di pace, di speranza o una semplice e serena riflessione, e si aggiungeranno nell'archivio personale che andrà a comporsi nel tempo.

L'app permette di condividere frasi, immagini e testimonianze del Santo con gli amici cari presenti sui social network. Tutti i contenuti provengono dalle Fonti Francescane e dalle pubblicazioni della casa editrice Porziuncola di Assisi: scritti e preghiere come pensieri ispiratori e alimenti quotidiani per la fede e la speranza, centinaia di immagini sacre di Francesco, dei luoghi in cui ha vissuto, dei miracoli, dei momenti mistici della sua vita. L'app, che esce su Google Play in versione italiana per Android al costo di 0,89 euro, sarà disponibile a gennaio anche nell'Apple Store e implementata successivamente nelle lingue spagnola e inglese, lingue ufficiali dell'Ordine Francescano.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Forlì la prima App religiosa dedicata a San Francesco di Assisi

ForlìToday è in caricamento