menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Via Monda è un inferno", residenti esasperati: parte raccolta firme

E' partita una raccolta firme fra cittadini residenti a San Martino in Strada, "esasperati dalla situazione ormai insostenibile di via Monda"

E' partita una raccolta firme fra cittadini residenti a San Martino in Strada, "esasperati dalla situazione ormai insostenibile di via Monda". Nella settimana scorsa, spiegano dal Comitato Petizione Pubblica Via Monda Inferno, "abbiamo raccolto sottoscrizioni per una petizione pubblica che vede come destinatario il sindaco ed il questore di Forlì. Attualmente abbiamo raggiunto un centinaio di firme, cui si aggiungono 50 sottoscrizioni della relativa petizione on-line (https://www.avaaz.org/it/petition/via_monda_inferno/)".

"Ogni sabato sera - sottolineano dal Comitato - la Via Monda a Forlì si trasforma nel Primo Girone dell'Inferno, il luogo dove Dante poneva i violenti contro il prossimo. Ogni sabato sera questa strada viene occupata da una folla di maleducati frequentatori di locali notturni, diventando -di fatto- un porto franco per ogni sorta di comportamento incivile, illecito e illegale di varia gravità (vandalismo, disturbo della quiete pubblica, spaccio di stupefacenti, risse)".

"Via Monda è l'Inferno, ma i veri dannati siamo Noi che ci abitiamo - chiosano dal Comitato -. Noi che per tutta la notte dobbiamo subire un chiasso frastornante, composto di sgasate, accelerate, inchiodate, clacsonate, urli, cori da stadio, bottiglie rotte, discomusic lanciata al moassimo volume dalle autoradio, volgarità gratuite e quant'altro. Noi che uscendo la domenica mattina camminiamo tra immondizia, cocci di vetro, bottiglie buttate ovunque, vomito, pisciate, escrementi, preservativi usati, vestiti, cicche appiccicate ai campanelli".

"Noi che non smettiamo di segnalare il nostro disagio alle Forze di Polizia, sperando in un atto di giustizia rapido ed efficace. Siamo stanchi di passare le notti in bianco. La loro libertà deve finire dove inizia la nostra. Fermiamo questi comportamenti incivili. Fermiamo l'inferno di via Monda". L'obiettivo è quello di chiudere la raccolta e consegnare la petizione ai destinatari nella prossima settimana. Per ulteriori informazioni: https://www.facebook.com/viamondainferno; mentre per contatti: viamondainferno@gmail.com


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento