rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca Meldola

Racing Team Le Fonti, Andrea Marani e Andrea Varotto su Porsche 911 Rs vincono all'Isola d'Elba

Andrea Marani e Andrea Varotto su Porsche 911 RS del 1973 si sono imposti nella gara, una delle più blasonate nel panorama nazionale delle Regolarità Sport

Andrea Marani e Andrea Varotto su Porsche 911 RS del 1973 si sono imposti nella gara, una delle più blasonate nel panorama nazionale delle Regolarità Sport, la sua importanza è dovuta anche al fatto che è organizzata e si svolge in concomitanza sulle stesse prove del XXXIV Rally Elba Storico valido per il FIA European Historic Rally e per il Campionato Italiano.

Con partenza da Capoliveri nove le prove speciali di questa regolarità sport divise su due tappe, la prima venerdì 25 settembre, con la ripetizione di due prove la Monumento di 8,650Km e la Monte Perone di 9,240Km, l’equipaggio del Racing Team Le Fonti già sulle prime quattro prove fa capire che per la vittoria finale ci sono anche loro, chiudono la tappa in testa con sole 7 centesimi di penalità, distanziando Fabbri-Sartore su Volvo 144 S di tre centesimi, Zazzeri-Androvandi A112 Abarth si sei centesimi, più distanziati gli altri equipaggi.

Nella seconda ed ultima tappa 5 le prove cronometrate, Innamorata di 5,490Km da ripetere due volte, la Bagnania di 18,440Km da ripetere due volte e la mitica Volterraio di 5,680Km. Marani Varotto sulla prima prova fanno un buon tempo e pagano solo due centesimi e tengono a distanza Fabbri e Zazzeri , sesta prova viene annullata e quindi si passa alla settima, in questa prova Marani-Varotto pagano sei centesimi di penalità e permettono a Zazzeri-Androvandi di farsi sotto infatti la classifica provvisoria vede il nostro equipaggio in vantaggio di una sola penalità, la mitica Volterraio viene annullata e si passa così all’ultima prova della gara la Bagnania. Marani-Varotto sono precisissimi e pagano solo un centesimo di anticipo, Zazzeri-Androvandi fanno molto peggio e accusano un ritardo di dieci centesimi, anche Fabbri-Sartore pagano quattro centesimi di ritardo. Andrea Marani e Andrea Varotto sulla pedana di arrivo a Capoliveri vengono proclamati vincitori di questa IX Historic Regularity Sport Isola D’Elba, per il pilota modenese del Racing Team Le Fonti è la sesta vittoria in questa gara sempre con la fidata e preziosa gialla Porsche 911 RS del 1973.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Racing Team Le Fonti, Andrea Marani e Andrea Varotto su Porsche 911 Rs vincono all'Isola d'Elba

ForlìToday è in caricamento