Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca

Sedicicorto celebra il suo amore per la città con il cortometraggio "Furlé"

Il cortometraggio animato, realizzata dal romagnolo Giona Dapporto, rende omaggio alle eccellenze del nostro territorio

Dopo l’apertura ufficiale della call per le iscrizioni 2021, Sedicicorto Forlì International Film Festival continua ad accompagnare il pubblico verso la diciottesima edizione, che si svolgerà dall’1 al 10 ottobre 2021 e che già si prospetta come ricca di sorprese ed innovazioni. Lo fa sottolineando la propria vicinanza al territorio, in generale, e alla città di Forlì, in particolare, che da 18 anni il festival cinematografico ha contribuito a trasformare nella capitale del cortometraggio. Lo fa nel modo che più gli è congeniale: quello di ideare e produrre un cortometraggio di animazione, Furlé, un vero e proprio video promozionale che Sedicicorto intende offrire non solo ai propri spettatori forlivesi, ma che punta a far comprendere ai tanti amici, nazionali ed internazionali, e alle istituzioni, agli ospiti e ai partner del Festival quanto la città che lo ospita sia ricca di eccellenze, che meritano di essere visitate ed assaporate.

Il cortometraggio Furlé è visibile sulla pagina Facebook e il profilo Instagram di Sedicicorto e verrà proiettato, nell’ambito di diversi momenti che il Festival dedicherà alla promozione del territorio, durante l’edizione di ottobre. Nel presentarlo alla stampa, Gianluca Castellini, fondatore e Direttore Artistico sin dalla prima edizione di Sedicicorto Forlì International Film Festival, ha dichiarato: "Da sempre, almeno per noi, promozione cinematografica e del territorio sono andate di pari passo. Anche in questi mesi, così difficili ed incerti, non abbiamo mai abbandonato la consapevolezza che parte del successo del nostro festival lo si debba anche al fatto che viviamo in un territorio ricco di eccellenze. Lo conferma l'entusiasmo con cui da sempre i nostri ospiti, sia nazionali che internazionali, hanno risposto alle passeggiate culturali che organizziamo ogni anno, tra i nostri eventi collaterali.

Sedicicorto porta il richiamo alla sua città, Forlí, anche nel proprio nome. E, grazie alla collaborazione di Giona Dapporto, un giovane e promettente autore che proprio dal nostro territorio arriva, abbiamo voluto omaggiarla. Lo facciamo sulle note di un Allegro dal Concerto RV 167 di Vivaldi, eseguito dall'orchestra dell'Accademia Bizantina di Bagnacavallo. Il nostro abbraccio, alla città e al nostro pubblico. Un invito a ritrovarci qui, presto, insieme a tutti i nostri ospiti e amici. Una ulteriore collaborazione - conclude Castellini - con Giona Dapporto, giovane animatore romagnolo, già autore della sigla animata della passata edizione e vincitore del Premio Registi del Futuro ottenuto durante l’edizione 2020 di Sedicicorto. Un prezioso contributo musicale concesso da una delle principali eccellenze musicali della Romagna, l’Accademia Bizantina, nota in tutto il mondo per le proprie performance e che da subito ha voluto appoggiare il progetto di Furlé". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedicicorto celebra il suo amore per la città con il cortometraggio "Furlé"

ForlìToday è in caricamento