Sedicicorto Forlì International Film Festival: tutte le giurie dei concorsi

Per la sezione "Animalab" Monica Manganelli, dopo il grande successo di Butterflies in Berlin, cortometraggio animato che ha fatto incetta di premi negli ultimi 12 mesi, torna a Forlì in veste ufficiale

Sedicicorto Forlì International Film Festival, in programma dal 2 all’11 ottobre in edizione ibrida, in streaming su MyMovies.it e dal vivo alla Sala San Luigi e all’Auditorium Intesa San Paolo di Forlì, presenta le giurie delle sezioni competitive. Per la sezione "Animalab" Monica Manganelli, dopo il grande successo di Butterflies in Berlin, cortometraggio animato che ha fatto incetta di premi negli ultimi 12 mesi, torna a Forlì in veste ufficiale. La affiancheranno i colleghi artisti Virgilio Villoresi e la sudcoreana Jooyoung Soheili.

Per "CortItalia" Elena Bouryka, regista e attrice, si dovrà confrontare, per decidere quale cortometraggio vincerà il concorso riservato alle produzioni italiane, con due giornalisti e direttori di festival. Boris Sollazzo, voce di Radio Rock, firma di Rolling Stone e direttore artistico di Linea d’Ombra Festival. E poi Steve Della Casa, uno dei pilastri di Hollywood Party, mitica trasmissione sul cinema alla Radio(3), ex direttore del Torino Film Festival e regista di documentari sulle sue passioni di celluloide, dai musicarelli al cinema horror classico italiano.

"IranFest" diventa una sezione competitiva a tutti gli effetti, giuria compresa, composta da Giancarlo Zappoli, direttore editoriale di MyMovies.it. Aitor Arenas Suso, direttore del festival di cortometraggi Humor en Corto, ovviamente incentrato su brevi film per far ridere. Infine, in rappresentanza dell’Iran, il regista Milad Tangshir, che con i suoi film è stato selezionato a Venezia, Torino e al Sundance. Poi c'è la sezione "Movie". Per il concorso internazionale i giurati saranno: il giornalista britannico e presidente del board della Short Film Conference Laurence Boyce. Giacomo Manzoli, direttore del dipartimento delle arti dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. Infine, Sandrine Cassidy, produttrice e direttore del dipartimento festival e distribuzione della School of Cinematic Arts di LosAngeles.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A queste si aggiungono la giuria per la sezione sperimentale Experia, composta dal comitato di selezione di Sedicicorto, la giuria della sezione "Animare", composta dai bambini iscritti alla newsletter dedicata del festival ai cui voti si aggiungeranno quelli arrivati sulla piattaforma di "Il Cinemino", e la giuria per la sezione CortInLoco, composta dagli studenti della Scuola di Cinema di Cesena. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Incidente sulla Cervese, ci sono feriti: lunghe code di auto nel rientro dalla riviera

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Giovani e coronavirus, Vicini: "La perdita di gusto e olfatto non va sottovalutata. Serve consapevolezza"

  • Grande Fratello, fisico scolpito per Denis Dosio: sette mesi tra dieta e allenamenti, "Ammetto che è tosta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento