menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sismica, altre semplificazioni da parte della Regione

La Giunta dell’Emilia-Romagna ha approvato un pacchetto di ulteriori misure per la semplificazione dei procedimenti in materia di sismica. La prima misura riguarda l’adozione della modulistica

La Giunta dell’Emilia-Romagna ha approvato un pacchetto di ulteriori misure per la semplificazione dei procedimenti in materia di sismica.  La prima misura riguarda l’adozione della modulistica unificata regionale, da utilizzare in modo uniforma su tutto il territorio della Regione. "Questa esigenza era avvertita fortemente, dichiara il Consigliere regionale Tiziano Alessandrini – componente della Commissione Territorio-Ambiente-Mobilità - oltre che dai cittadini e dalle imprese, anche dai professionisti. Questo provvedimento assicurerà lo svolgimento dei procedimenti amministrativi in modo uniforme ed omogeneo in tutta la Regione e permetterà la trasmissione e la gestione telematica delle pratiche sismiche".

"La seconda misura riguarda una più puntuale ed omogenea interpretazione della normativa tecnica per le costruzioni, superando le incertezze del passato. Anche in questo caso sono maggiormente garantiti i comportamenti uniformi su tutto il territorio regionale. Con la terza misura si è provveduto ad aggiornare la ricognizione dei Comuni che, in forma singola o associata, esercitano le funzioni in materia di sismica e, dunque, delle strutture tecniche competenti a rilasciare le autorizzazioni  e ad esercitare i controlli delle pratiche sismiche.  In particolare – conclude il Consigliere Alessandrini – la modulistica prevede che ogni modulo sia contrassegnato da un codice identificativo, nel quale la lettera utilizzata fa riferimento alla procedura per cui lo stesso viene utilizzato. Infine, i moduli sono ordinati secondo le diverse fasi del procedimento".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento