Lo spaccio si consuma in strada: pusher stanato dai Carabinieri

Venerdì il pusher è comparso davanti al giudice per il processo per direttissima, mentre il 19enne è stato segnalato alla Prefettura di Forlì per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti

E' stato colto in flagrante mentre cedeva un involucro ad un giovane in cambio di una banconota. Un 40enne marocchino, disoccupato, residente a Faenza, è stato arrestato giovedì pomeriggio dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Forlì per cessione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il fatto è avvenuto in Piazzale Martiri d’Ungheria, dove l'extracomunitario ha incontrato l'acquirente, un 19enne forlivese, arrivato in auto.

Bloccati entrambi all’atto dello scambio, i militari hanno recuperato la sostanza ceduta, circa 5 grammi di hashish e la banconota da 50 euro con cui era stato pagato lo stupefacente. La successiva perquisizione nell’abitazione dello spacciatore, ha permesso il rinvenimento di altri 50 grammi di hashish. Venerdì il pusher è comparso davanti al giudice per il processo per direttissima, venendo condannato ad un anno e 6 mesi di reclusione e 5000 euro di multa, mentre il 19enne è stato segnalato alla Prefettura di Forlì per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

  • Far west nella notte in centro storico a Forlimpopoli, i banditi assaltano un Bancomat

Torna su
ForlìToday è in caricamento