rotate-mobile
Cronaca

Abbandona l'auto in autostrada e fugge tra i campi: aveva oltre 40 kg di droga

Maxi sequestro di droga messo a segno da parte degli agenti della Polizia di Stato. Ben 42,5 chili di marijuana sono stati infatti sequestrati a un 38enne

Maxi sequestro di droga messo a segno da parte degli agenti della Polizia di Stato. Ben 42,5 chili di marijuana sono stati infatti sequestrati ad un 38enne albanese residente a Cesena, che è stato arrestato con l’accusa di detenzione illegale di sostanze stupefacenti. L’operazione si è conclusa la serata di lunedì quando lo straniero è stato intercettato dagli investigatori dell’antidroga della Squadra Mobile della Questura di Forlì-Cesena, diretti dal dirigente Claudio Cagnini, con l’ausilio dei colleghi della sottosezione della PolStrada di Forlì, a bordo della propria auto sulla A-14 in direzione sud, nei pressi del casello di Forlì.

Gli inquirenti erano da diversi giorni sulle tracce del 38enne. Quando gli è stato intimato l’alt, l’individuo non si è fermato tentando la fuga a piedi dopo aver parcheggiato il mezzo sulla corsia di emergenza cercando di raggiungere a piedi i campi circostanti. Raggiunto dagli agenti dopo qualche centinaio di metri è stato tratto in arresto.

All’interno dell’auto è stata rinvenuta la partita di droga: era contenuta in tre borse, suddivisa in 35 pacchi di cellophane, per un totale di 42,5 chilogrammi. La droga era marijuana era destinata al "mercato nero" tra il forlivese e la riviera romagnola. Ora si trova in carcere a disposizione del pubblico ministero di turno Laura Brunelli. L’uomo era già stato arrestato e condannato tre anni fa con 60 grammi di cocaina all’interno dell’operazione denominata “Elite 2013”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandona l'auto in autostrada e fugge tra i campi: aveva oltre 40 kg di droga

ForlìToday è in caricamento