menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tiene in "ostaggio" il condominio in cui abita l'ex per una notte: denunciato

La notte alcolica sotto la casa dell'ex compagna alla fine gli è valsa una denuncia per guida in stato d'ebrezza e resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

La notte alcolica sotto la casa dell'ex compagna alla fine gli è valsa una denuncia per guida in stato d'ebrezza e resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Per tutta la notte tra sabato e domenica, il soggetto ha tenuto sotto scacco un condominio di via Badia Tedalda iniziando fin dalle 23,30 e poi altre volte nel corso della nottata, a suonare i campanelli dei condomini per avere accesso alle scale.  L'uomo, un tunisino, in rotta con la ex, voleva entrare a tutti i costi nella sua abitazione.

Il culmine di questo disagio è avvenuto la mattina intorno alle 6,10 quando per l'ennesima volta il soggetto si è portato con una bicicletta sotto casa della donna, urlando e suonando i campanelli. All'arrivo della volante della Polizia per calmarlo, tuttavia, ha dato in escandescenze offendendo i poliziotti e rifiutandosi di sottoporsi all'alcol-test. Tanta è stata la sua reazione che alla fine gli agenti hanno dovuto ammanettarlo fino al termine della sua sfuriata. E' stato quindi denunciato per guida in stato d'ebrezza, essendo giunto lì in bicicletta, e per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento