rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Musica / Castrocaro Terme e Terra del Sole

Un Festival del Liscio e della Canzone Popolare a Castrocaro? AudioCoop sostiene la proposta di Felicori

Così Sangiorgi: “La Romagna con un Festival di tale portata si troverebbe cosi al centro nazionale e internazionale di un rinnovamento della musica nel rapporto con le nuove generazionI”

Giordano Sangiorgi, presidente di AudioCoop, l’associazione con 300 piccole realta musicali produttive associate, e organizzatore del Mei, la storica manifestazione indie che ha raggiunto i 25 anni di attivita’, e come ideatore e produttore dei Santa Balera, ospiti al Festival di Sanremo 2024, appoggia la proposta dell’assessore regionale alla Cultura Mauro Felicori di realizzare un Festival del Liscio e della Canzone Popolare in Romagna, a Castrocaro sede del Festival delle Voci Nuove. “Oggi infatti sempre di piu le giovani generazioni per uscire dall’omologazione del mainstream digitale e attuare innovazione e sperimentazione nella musica attingono sempre di piu dalle tradizioni locali e regionali - sostiene Sangiorgi -. Ce l’ha dimostrato Sanremo 2024 con il boom del rapper napoletano Geolier e il boom di ascolti dei Santa Balera con 13 milioni e 500 mila spettatori con Romagna Mia e ce lo dimostrano i dati delle poattaforme digitali che segbano una crescita dei repertori locali e l’aumento di iscritti a scuole di musica e scuole di ballo delle ttadizioni e la crescita di ensenble musicali giovanili  che attingono dalle tradizioni proponendoli con muove sonorita. Cosi cone proprio su mia e nostra proposta fatta insieme a tanti artisti folk il nuovo Codice dello Spettacolo dal Vivo mettera al centro dei suoi sostegni anche la musica folk e popolare come ha dichiarato ul Sottosegretario alla Cultura Gianmarco Mazzi poremiando proprio i Santa Balera a Sanremo”.

“La Romagna con un Festival di tale portata al quale noi daremmo tutto il nostro supporto si troverebbe cosi al centro nazionale e internazionale di un rinnovamento della musica nel rapporto con le nuove generazioni rilanciando un festival, un territorio e tutto un grande circuito regionale, nazionale e internazionale di nuove musiche e nuovi musicisti - conclude -. E’ questo il futuro della nostra Romagna, terra di musica nota in tutto il mondo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Festival del Liscio e della Canzone Popolare a Castrocaro? AudioCoop sostiene la proposta di Felicori

ForlìToday è in caricamento