Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Vasca di laminazione a Villafranca, l'assessore: "Occasione unica". M5S: "Opera inutile"

Lite in Consiglio comunale sul progetto di costruzione di una nuova vasca di laminazione a Villafranca da parte del Consorzio di Bonifica, così da ridurre il rischio di allagamenti

Lite in Consiglio comunale sul progetto di costruzione di una nuova vasca di laminazione a Villafranca da parte del Consorzio di Bonifica, così da ridurre il rischio di allagamenti che si sono verificati in passato, in particolare in occasione dell'alluvione 5-6 febbraio 2015. Il progetto del Consorizio di Bonifica prevede la costruzione di una vasca di laminazione di circa un metro e mezzo di profondità e di trenta ettari di estensione a valle di Villafranca. Il tema è stato portato all'attenzione del Consiglio comunale di martedì pomeriggio dai consiglieri Daniele Mezzacapo, capogruppo della Lega Nord, e Daniele Vergini del M5S. 

Per l'assessore all'Urbanistica Francesca Gardini si tratta di “grande opportunità, con uno stanziamento di 3,2 milioni per il rischio idrogeologico, un'occasione unica  da accogliere col massimo dialogo”. Ricorda inoltre che è stata fatta una riunione col comitato di quartiere  “per cercare di fugare ogni dubbio sulla scelta della vasca di laminazione, individuata come il presidio idraulico migliore, a valle dell'abitato di Villafranca, che è molto urbanizzato”. 

Ben diversa è la posizione di Vergini del M5S secondo cui il progetto “desta molto allarme per i cittadini, per gli espropri e per i lavori”, mentre “abbiamo ricevuto tante segnalazioni che il Consorzio di Bonifica non fa la manutenzione ordinaria che dovrebbe fare, con fossi non puliti e sifoni del Canale Emiliano-Romagnolo otturati”. Conclude il consigliere pentastellato: “Riteniamo che si tratti di una mega opera di dubbia utilità, che probabilmente sarebbe inutile se si facesse corretta manutenzione ordinaria” alle infrastrutture già presenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vasca di laminazione a Villafranca, l'assessore: "Occasione unica". M5S: "Opera inutile"

ForlìToday è in caricamento