menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vasco Rossi (credit Tm News Infophoto)

Vasco Rossi (credit Tm News Infophoto)

"Vasco è a Forlimpopoli, sta male": ma su Facebook arriva la smentita

"La scorsa primavera Vasco Rossi è stato curato all'hospice di Forlimpopoli, e a breve è atteso nuovamente nella struttura per un altro ciclo di cure". A rivelarlo è il Sole 24 Ore

"La scorsa primavera Vasco Rossi è stato curato all'hospice di Forlimpopoli, e a breve è atteso nuovamente nella struttura per un altro ciclo di cure". A rivelarlo è il Sole 24 Ore, che sottolinea però come la notizia non sia stata diffusa dalla direzione sanitaria dell'ospedale per motivi di privacy, ma "da una fonte 'certa' vicina alla struttura". Insomma, non vi sono notizie ufficiali circa il 'male oscuro' che starebbe affliggendo uno dei cantanti più amati d'Italia. Anzi, proprio poche ore dopo è arrivata la smentita ufficiale tramite la pagina Facebook del cantante, curata dalla sua portavoce Tania Sachs.

La notizia ha fatto preoccupare e non poco i fan del cantante di Zocca, visto che la parola hospice viene spesso associata ad un ospedale 'classico' in cui si può essere ricoverati per normali visite o controlli di routine, ma purtroppo così non è. A Forlimpopoli, così come in altri hospice sparsi in tutta Italia, vengono ricoverati "pazienti in fase avanzata e progressiva di malattia".


Tanti i fan che hanno scritto sulla pagina Facebook del cantante per accertarsi delle sue reali condizioni di salute, ma per diversi giorni è calato un preoccupante silenzio. Poi, sempre sulla stessa pagina, è arrivata la smentita ufficiale: "Una marea di pettegolezzi, di chiacchiericcio, di malelingue che esistono in nome della libertà di stampa - si legge nella nota diffusa sul social network dalla portavoce Tania Sachs - Il male oscuro è soltanto una millanteria".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento