Sviluppo del territorio, "Ri-partire dai valori dell’ambiente e della tradizione"

I progetti per lo sviluppo del Territorio ripartono dai valori dell’ambiente, della tradizione, della nostra storia

"Ripartiamo dai valori dell'ambiente, della tradizione, della nostra storia per abbracciare nuovi orizzonti con consapevolezza e speranza nel futuro." Con queste parole esordisce Fausto Faggioli, attuatore del progetto Happy Bio 2020, introduce gli obiettivi di questa iniziativa che raccorda al polo costiero romagnolo un'offerta in cui "la vacanza" diventa occasione di promozione dell'intero territorio, assumendo come elemento centrale strategico la sana alimentazione bio.

Simbolo della proposta Happy Bio 2020, una stuzzicante "frutta box" con tanta frutta da coltivazione biologica. "Mai come quest'anno - sottolinea Mara Avveduti del Bagno Nautilus, uno degli stabilimenti nei quali il progetto avrà questa nuova formula - abbiamo atteso il calore e i profumi di un'estate che, in questo periodo Covid-19, sta rendendo ancor più "esperienziali" le iniziative del progetto "Happy Bio" con la nostra proposta "Trèb-Bio". Combinazione unica tra sapori e tradizione, questa esperienza possiede una sua storia che permette al turista di sentirsi coinvolto e all'impresa di aggiungere valore al proprio prodotto o servizio".

"Nel contesto delle "esperienze", trend fondamentale del Turismo negli anni a venire - aggiunge Alberto Zattini, direttore Confcommercio Forlì - si inserisce il progetto "Borghi: destinazioni turistiche per il commercio locale e i piccoli negozi", per valutare con attenzione tutti gli elementi e le specificità del territorio e delle persone che ci vivono per sviluppare proposte coerenti e immersive. Il progetto è promosso da Cat Ascom Servizi di Forlì e Circondario srl-centro di assistenza tecnica di Confcommercio Forlì, con il contributo della Regione Emilia-Romagna".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Termina Giacomo Rossi del Bagno Marinamore, uno degli stailimenti nei quali il progetto avrà la formula "frutta box": "La personalizzazione sarà il focus principale di moltissime imprese del settore del Turismo, una scelta rafforzata dai risultati delle recenti ricerche sul comportamento di scelta dei turisti che ne confermano il trend." Il progetto Happy Bio è frutto della collaborazione tra Confcommercio e Camera di Commercio di Ravenna, Comune di Ravenna, Stabilimenti Balneari della costa romagnola e Fattorie Faggioli di Cusercoli 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Forlì spiccherà il volo verso Spagna, Germania e Ungheria: ufficializzata la terza compagnia

  • Aeroporto, il Ridolfi torna sui radar di tutto il mondo: si parte con i voli commerciali

  • L'aeroporto di Forlì alla conquista del Mediterraneo: si allunga la lista delle compagnie

  • Coronavirus, contagi in aumento. Bonaccini non esclude una stretta sulle scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento