rotate-mobile
Eventi Pieveacquedotto / Via Punta di Ferro, 2

Forlì capitale del gusto: il buon mangiare italiano protagonista a Sapeur

Ma quest'anno Sapeur ospita anche il "Forlì wine festival", dedicato ai vini dell'Emilia Romagna, per gli appassionati, per gli esperti e per tutte le persone desiderose di accostarsi al mondo dell'enologia

Un viaggio alla riscoperta del gusto e delle tradizioni culinarie delle Regioni di tutta Italia, tra sapori, profumi, prelibatezze artigianali. Per questo fine settimana Forlì è la capitale del gusto con la dodicesima edizione di Sapeur, il salone del prodotto di qualità ospite nei padiglioni della Fiera fino a domenica. Venerdì già tantissima gente si è presentata negli spazi di via Punta di Ferro, “perdendosi” tra cibi, aromi, e spezie del buon mangiare italiano.

Ma quest'anno Sapeur ospita anche il “Forlì wine festival”, dedicato ai vini dell’Emilia Romagna, per gli appassionati, per gli esperti e per tutte le persone desiderose di accostarsi al mondo dell’enologia. L’ingresso alla fiera per la giornata di sabato (dalle 10 alle 22,30) e domenica (aperto fino alle 20) è di 7 euro (5 con la riduzione scaricabile dal sito www.sapeur.it). Al centro della manifestazione c’è la cultura del mangiar bene e del buon bere, segno distintivo del bel Paese.

Forlì Wine Festival a Sapeur (foto di Alessandra Salieri)

A farla da padrone sono gli eventi collaterali e i corsi. Per questo weekend c’è solo l’imbarazzo della scelta. Si potranno ammirare in funzione gli attrezzi utilizzati un tempo dai contadini per ottenere la farina di granturco, ma anche assistere alla schiusa delle uova e alla nascita dei pulcini. I più piccoli potranno imparare a fare i biscotti della nonna o impastare la piadina romagnola, mentre i più grandi si potranno divertire con laboratori dedicati a long drink, analcolici shackerati, piadina Artusiana e dessert della tradizione romagnola.

Edizione 2015 di Sapeur: tra cibi, aromi e prodotti tipici (foto di A.Salieri)

Attraverso la mostra si scoprirà l’arte del mastro bottaio, oggi diventata una professione molto rara. Oltre agli assaggi gratuiti, si avrà la possibilità di acquistare prodotti genuini e di qualità. Oltre alle eccellenze gastronomiche italiane sono presenti anche prodotti tipici europei: la Francia propone una selezione di pregiati formaggi, il Belgio vari tipi di birra cruda, mentre la Spagna la Paella de marisco. Questo e molto altro di più a Sapeur, fino a domenica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlì capitale del gusto: il buon mangiare italiano protagonista a Sapeur

ForlìToday è in caricamento