menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acqua Bene Comune: "Il presidente Bulbi ha rifiutato di incontrarci"

I Comitati Acqua Bene Comune di Forlì - Cesena, Rimini, Faenza, Ravenna il 27 gennaio hanno richiesto un incontro congiunto con lettera protocollata con il Presidenti

I Comitati Acqua Bene Comune di Forlì - Cesena, Rimini, Faenza, Ravenna il 27 gennaio hanno richiesto un incontro congiunto con lettera protocollata con il Presidenti della Provincia di Forlì - Cesena Massimo Bulbi ( Coordinatore locale di Atersir ), Stefano Vitali ( Componente Atersir Regionale per la Provincia di Rimini ) e Claudio Casadio ( Componente Atersir Regionale per la Provincia di Ravenna ) per avviare ed attivare un percorso sulla Ripubblicizzazione del Servizio Idrico Integrato e sui criteri di determinazione della Tariffa.

“In data 12 febbraio nessuno degli Uffici di Presidenza aveva risposto alla richiesta.
I Comitati hanno sollecitato l' incontro; nonostante ciò nessuna data è stata proposta. Il 19 febbraio, ad un ulteriore sollecito da parte nostra, l' Ufficio di segreteria del Presidente della Provincia di Forlì - Cesena ha risposto: “Non c' è la disponibilità ad incontrarvi da parte dei tre Presidenti”. - riportano in una nota i Comitati - E' opportuno sottolineare che la NON disponibilità è solo del Presidente della Provincia di Forlì - Cesena Massimo Bulbi e del Presidente della Provincia di Ravenna Claudio Casadio, mentre il Presidente della Provincia di Rimini Stefano Vitali ha dichiarato la sua disponibilità ad incontrare congiuntamente i comitati.”

I Comitati ABC Romagna, custodi del risultato referendario, ricordano ai tre presidenti che “27 milioni di donne e uomini il 12 - 13 giugno 2011  si sono espressi con 2SI ai Referendum e sono in attesa di vedere attuato il risultato referendario. La Sentenza della Corte Costituzionale 199 di Luglio 2012 e il parere del Consiglio di Stato del 25 gennaio 2013 hanno chiarito eventuali dubbi. Inoltre, rammentiamo ai Presidenti che sono amministratori pubblici eletti dai cittadini ed in quanto tali, non possono sottrarsi e rimanere indifferenti alle richieste dei Comitati di avviare un percorso di  RIPUBBLICIZZAZIONE di un Bene Comune come l' Acqua a quasi due anni dell' esito referendario. In diverse città si sta avviando il processo di Ripubblicizzazione. In Emilia Romagna il processo è stato avviato a Reggio Emilia e Piacenza. A Rimini l' affidamento del Servizio Idrico alla Multiutility Hera è scaduto a marzo 2012, da Rimini dovrà partire la Ripubblicizzazione del S.I.I. in Romagna. Non accettiamo la risposta avuta dai Presidenti, ora chiediamo pubblicamente di essere ricevuti”

    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento