menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni Castrocaro, Claudio Aldini (centrodestra) punta sulla sicurezza

Dopo l'uscita di scena (forzata) di Francesca Metri, Lega Nord è Pdl si sono trovati d'accordo sulla candidatura di Claudio Aldini, classe 1963, titolare del negozio Claudio Sport

Dopo l'uscita di scena (forzata) di Francesca Metri, Lega Nord è Pdl si sono trovati d'accordo sulla candidatura di Claudio Aldini, classe 1963, titolare del negozio Claudio Sport. “Alcuni amici del centrodestra mi hanno fatto la proposta. Ho pensato di candidarmi perchè, essendo anche stato presidente del consorzio Castrumcari, mi sono impegnato fino ad ora perchè mi sta a cuore il mio paese ed, essendo castrocarese da generazioni, conosco bene i problemi di miei concittadini”.

Guardando alla coalizione che aveva sostenuto alle scorse elezioni la Metri, manca solo l'Udc. Fli ancora non esisteva. Aldini vuole il sostegno dei partiti di centrodestra più ampia possibile ed è convinto che “si possa ricreare l'alleanza che sostenne la Metri, siamo aperti a tutti partiti di centrodestra”. Dovrà battersi, nella tornata elettorale del  6 e 7 maggio prossimi, contro Luigi Pieraccini, vincitore delle primarie del centrosinistra di domenica scorsa. “Conosco, lui, Sanzani e Piolanti personalmente e sono tutte persone che stimo, per me era indifferente il vincitore”.

La campagna elettorale di Aldini punterà su quattro pilastri, primo tra tutti la sicurezza. “Tutti i giorni c'è un furto, la gente ha davvero paura, speriamo che le telecamere che monterà in sindaco servano da deterrente, ma davvero non c'è tregua. Questo è un argomento sul quale bisogna concentrarsi moltissimo. Poi bisognerà fare una grande attenzione al bilancio comunale, a tutto il settore del sociale ed anche a quello del turismo”.

Aldini è conosciuto anche per essere stato uno dei promotori della protesta contro l'autovelox di Villa Rovere. Una campagna elettorale anticipata? “Quando ho messo la faccia per portare avanti questa battaglia non pensavo nemmeno lontanamente che mi sarei potuto candidare. E' una scelta di un paio di settimane fa. Non so se questo influirà sull'andamento delle elezioni, so che abbiamo difeso più di una famiglia in difficoltà”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento