rotate-mobile
Politica

Fabrizio Ragni aderisce a Fratelli d'Italia: "Torno nella casa madre della destra"

Con queste parole l’avvocato forlivese Fabrizio Ragni, che nei giorni scorsi aveva comunicato l’addio a Forza Italia e le dimissioni da coordinatore comunale, ufficializza il suo ingresso in Fratelli d'Italia

"Torno nella casa madre della destra. Aderisco a Fratelli d'Italia, ben rappresentato da Giorgia Meloni e da altri dirigenti locali e nazionali che stimo e conosco personalmente, un partito che custodisce valori e ideali per me non negoziabili e che conduce battaglie in difesa dell'amor Patrio, della famiglia, delle imprese e del mondo delle professioni nelle quali mi riconosco profondamente e che ritengo essenziali in questa fase storica nazionale ed internazionale". Con queste parole l’avvocato forlivese Fabrizio Ragni, che nei giorni scorsi aveva comunicato l’addio a Forza Italia e le dimissioni da coordinatore comunale, ufficializza il suo ingresso in Fratelli d'Italia.

"Promuoverò e porterò avanti e con più forza i valori della destra sociale che fanno parte della mia storia politica di sempre - aggiunge -. Come accade sovente nella vita, anche nella storia politica di ognuno di noi, si chiude una pagina e se ne apre un'altra. Rimane l'orgoglio, di aver consentito di contribuire, con il mio precedente incarico di coordinatore comunale di Forza Italia, al raggiungimento di un' importante e storica vittoria del centrodestra in un Comune come Forlì, dopo decenni di ininterrotto governo di sinistra. Ma a distanza di mesi da quel risultato ho preso atto che la mia esperienza all'interno di una forza politica nella quale purtroppo non riuscivo più, per formazione, storia e cultura, a ritrovarmi appieno, era finita. Ed inutili sono stati i tentativi pressanti di alcuni dirigenti e consiglieri comunali  del partito di trattenermi. Ho preso la mia strada, deciso, oggi più che mai, a continuare il mio impegno con forza e convinzione a al servizio del bene comune e dei valori che ritengo fondamentali per la nostra comunità".

"Come rappresentante di fratelli d’Italia non posso che accogliere con piacere Fabrizio Ragni nel nostro gruppo - afferma il capogruppo in Consiglio comunale Davide Minutillo - Ha una storia sicuramente affine con Fdi che in questi anni si mal convogliava con le scelte di Forza Italia a livellò nazionale. Fratelli d’Italia è un movimento in grande crescita e le ultime elezioni regionali lo hanno certificato e accreditato come il quarto partito a livello locale. Assieme ad alcuni amici abbiamo  iniziato un percorso ormai sette anni fa e i risultati in tutta la provincia si sono potuti da sempre toccare con mano. Chi sceglie di aderire a Fdi lo fa con la consapevolezza di voler collaborare con il gruppo cittadino e provinciale che rappresento concretamente con il consenso della gente. L’adesione parte innanzitutto dal rispetto della classe militante che in questi anni difficili ha combattuto contro tutto e tutti e senza chiedere posizioni di rendita e sposando le nostre battaglie politiche a livello cittadino e nazionale. Come fratelli d’Italia continueremo a lavorare per il cambiamento di Forlì che i cittadini ci hanno richiesto alle ultime elezioni amministrative. Sono sicuro che con Fabrizio si potrà avviare un percorso positivo". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabrizio Ragni aderisce a Fratelli d'Italia: "Torno nella casa madre della destra"

ForlìToday è in caricamento