rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Fridays For Future chiede ai due candidati sindaco cosa faranno per l’emergenza climatica

Inizia così inizia la lettera che le ragazze ed i ragazzi di Fridays For Future Forlì hanno inviato a Gian Luca Zattini e Giorgio Calderoni

“Cari candidati sidaco, sin dal primo Sciopero Mondiale per il Clima ci avete rivolto molti apprezzamenti.” Inizia così inizia la lettera che le ragazze ed i ragazzi di Fridays For Future Forlì hanno inviato a Gian Luca Zattini e Giorgio Calderoni, unici rimasti in corsa per il secondo turno delle amministrative di Forlì. A pochi giorni dal ballottaggio il gruppo forlivese di attivisti chiede ai due candidati di esprimersi "sulla dichiarazione dello stato di emergenza climatica da parte del Comune, e di indicare con chiarezza quali saranno gli impegni concreti per il clima e l’ambiente che porteranno avanti in caso di elezione".

"Daremo quindi spazio sui nostri profili social ad entrambi, riportando le loro dichiarazioni sulle azioni che, una volta eletti, intendono mettere in pratica per fare in modo che Forlì faccia la sua parte sul tema - concludono -. Il 6 giugno, a tre giorni dal voto del ballottaggio, pubblicheremo e diffonderemo tramite i nostri canali quello che ci perverrà con una sola foto e senza commenti: lasceremo decidere nel merito gli elettori ed i nostri simpatizzanti, sperando che ne nasca un dibattito sano e costruttivo, incentrato sul rispetto reciproco, che aiuti anche a trasmettere una maggiore consapevolezza sulla urgenza e l’importanza di questo problema".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fridays For Future chiede ai due candidati sindaco cosa faranno per l’emergenza climatica

ForlìToday è in caricamento