menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il ministro Bonetti ai Salesiani ad 'Insieme per la ripresa': "Una comunità esemplare"

Il deputato Marco Di Maio: "Politiche economiche, educative e famigliari non sono mondi distinti, ma sempre più devono integrarsi e interagire"Adobe

Educazione, famiglie, imprese, economia: ha spaziato a tutto campo l'intervento della ministra Elena Bonetti a "Insieme per la ripresa", l'evento annuale promosso dal Centro di formazione dell'opera salesiana a Forlì che ha potuto contare sulla presenza della ministra grazie alla collaborazione del deputato Marco Di Maio e alla capacità organizzativa del direttore del centro, Sergio Barberio, assieme a tutti i formatori e collaboratori del centro.

"Una comunità che ha saputo mettere al centro l’educazione e la formazione dei giovani. Una comunità che ha saputo scegliere il coraggio della speranza", ha detto la ministra Bonetti lasciando il Cnos, dopo essersi intrattenuta per tutta la serata incontrando imprenditori, esponenti del mondo volontariato, il vescovo Livio Corazza, il sindaco di Forlì, Gian Luca Zattini, il presidente e la vice presidente della Fondazione Carisp Forlì, Roberto Pinza e Monica Fantini, insegnanti della scuola pubblica e paritaria e tanti cittadini. 

"Politiche economiche, educative e famigliari non sono mondi distinti, ma sempre piu? devono integrarsi e interagire - ha detto Marco Di Maio -: questa e? una delle ragioni del nostro impegno per il presente e per il futuro. E il motivo per il quale faccio sempre il possibile per portare il Governo a contatto con questa realtà che è crocevia tra formazione, scuola, impresa, associazionismo, volontariato. Grazie a Sergio Barberio e a tutti i suoi collaboratori per la straordinaria organizzazione". 

Al termine dell'evento la ministra ha vestito anche i "panni" della valletta, aiutando il direttore del centro di formazione a consegnare i doni e le benemerenze a imprenditori e personalità che con la loro collaborazione hanno contribuito a far crescere il Cnos e a far compiere a moltissimi ragazzi esperienze lavorative utili per il loro futuro e quello delle aziende. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento