menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montebello (Idv): "Sono 'scomparsi' numerosi treni regionali"

L'Italia dei Valori a seguito di numerose segnalazioni da parte di cittadini riscontra la "scomparsa" di numerosi treni regionali

L'Italia dei Valori a seguito di numerose segnalazioni da parte di cittadini riscontra la “scomparsa” di numerosi treni regionali. “La tratta Piacenza-Ancona fino a qualche giorno fa prevedeva circa un treno regionale ogni ora, da qualche giorno però sul sito di Trenitalia e presso le macchine Self-Service molti di questi treni regionali sono scomparsi”, afferma Tommaso Montebello, segretario dell'Idv Forlì-Cesena

“A conferma di quanto affermiamo abbiamo effettuato una ricerca per il giorno 6 Giugno sulla tratta Bologna Centrale – Forlì e tra le ore 07:30 e le ore 16:40 risultano solo quattro treni Regionali ( il Regionale 11407 delle 07:35, il 11535 delle 11:35, il 11539 delle 13:35 ed il 2131 delle 16:35) contro i circa dieci treni regionali presenti in precedenza – evidenzia Montebello -. La stessa ricerca individua 5 treni Intercity (l'Intercity 613 delle 09:25,l'Intercity 615 delle 12:23,l'Intercity 621 delle 13:23,l'Intercity 611 delle 14:20,l'Intercity 605 delle 16:17) facendo riscontrare che il numero degli intercity circolanti è maggiore rispetto ai treni regionali”.

“La scomparsa dei numerosi treni costringe molti utenti ad acquistare biglietti intercity il cui costo è superiore – prosegue l'esponente dell'Idv -. La vera anomalia è che almeno alcuni dei treni regionali scomparsi in realtà circolano regolarmente. Non è chiaro quindi se Trenitalia stia eliminando numerosi treni regionali o se è presente una grave problema nel sistema informatizzato che non facendo visualizzare correttamente i treni realmente in circolazione può spingere gli utenti ad optare per i più numerosi intercity costringendoli ad una spesa maggiore quando in realtà esistono alternative più economiche. Sulla vicenda è necessario fare chiarezza, per questo presenteremo un question time in Consiglio Comunale a Forlì ed in Regione”.

LA REPLICA - "Con il nuovo orario non è prevista alcuna soppressione di treni. Si tratta di un disguido del sito di Trenitalia", ha precisato poi l'assessore regionale ai Trasporti Alfredo Peri. "Per fugare qualsiasi equivoco voglio sottolineare che con il nuovo orario, in vigore a partire dal 10 di giugno, non è prevista alcuna soppressione - spiega Peri - Si tratta di un disguido tecnico sul sito di Trenitalia, che attualmente sta caricando il nuovo orario. Al contrario, aumentano i servizi di media e lunga percorrenza che riguardano anche l'Emilia-Romagna, con nuovi treni aggiuntivi  Intercity e Freccia Bianca di cui possono beneficiare anche i pendolari della regione con gli sconti che sono attualmente utilizzabili, come abbiamo dato comunicazione proprio lunedì". "Con il nuovo orario - conclude l'assessore Peri - ci saranno dunque in circolazione in Emilia-Romagna più treni e non meno".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento