menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto in piazza, il Pd: "Inutile e dannoso. Per il centro c’è un progetto migliore dei residenti"

"Non si può attendere che questo errore politico si compia", afferma il gruppo consiliare del Partito Democratico

L’amministrazione guidata dal sindaco Gian Luca Zattini sta valutando di aprire Piazza Saffi sia al traffico delle auto che, contemporaneamente, delle linee autobus urbane ed extraurbane, "Non si può attendere che questo errore politico si compia", afferma il gruppo consiliare del Partito Democratico. Per i dem si tratta di "una scelta incomprensibile e senza benefici concreti che danneggerebbe anzitutto residenti e commercianti, oltre chi frequenta il centro storico; il presupposto erroneo ed infondato di questa proposta è ritenere che in tal modo aumenti notevolmente sia il passeggio che l’utenza commerciale, quando già la sosta gratuita in centro ha avuto scarsi risultati. E’, poi, sufficiente guardare alla manifestazione di venerdì con 5000 partecipanti per capirne l’anacronismo politico e il danno ambientale, oltre che già solo estetico".

"E’ ragionare alla rovescia - continua il gruppo Pd in Consiglio Comunale - vi sono risorse per investire, prima, su progetti (si pensi al nuovo mercato coperto), iniziative di residenti e commercianti, infrastrutture (riqualificazione della pavimentazione, aree verdi, manutenzione e costruzione di nuove ciclabili dalle periferie al centro) e contributi per la residenzialità e gli affitti, offrendo solo poi il trasporto, per noi diverso dalle modalità proposte, alla platea di potenziali utenti; diversamente avremo solo traffico e autobus di 12 metri vuoti per mesi. Si pensi ai “Mercoledì del cuore” e alla “Settimana del buon vivere”; un centro pieno di forlivesi, e non di auto, perché vi è alla base un elemento attrattore fortemente aggregante".

"Faremo dura opposizione a questo progetto in Consiglio Comunale, aprendo in città il confronto e dibattito pubblico con tutti, perché si avanzi una proposta alternativa insieme, da parte di tutti coloro che non si riconoscono nell’immagine di Forlì che la Lega non perde occasione per dipingere come sporca ed insicura, come della Piazza che da gennaio prossimo Zattini e la sua giunta vorrebbero inaugurare", concludono i consiglieri del Partito Democratico. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento