Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Sanificazioni delle aziende, bruciati in un'ora 50 milioni. Morrone (Lega): "Incrementare il fondo"

E’ passato alla Camera l’ordine del giorno, di cui è primo firmatario il parlamentare della Lega Jacopo Morrone

Il Governo "valuterà la possibilità di ampliare il rimborso sostenuto dalle imprese prevedendo nuove e ulteriori misure specifiche a favore delle imprese e dei lavoratori". E’ passato alla Camera l’ordine del giorno, di cui è primo firmatario il parlamentare della Lega Jacopo Morrone, nel quale si chiedeva di incrementare il fondo destinato alle imprese per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e altre misure sanitarie.

"A fronte di spese molto ingenti per le imprese, il Governo ha messo a disposizione una somma di gran lunga insufficiente. Le procedure di rimborso - spiega Morrone - sono infatti avvenute con il sistema del clickday, ovvero è stato fissato l’11 maggio come giorno di inizio della prenotazione dei contributi, con scadenza per inoltrare la richiesta il 18 maggio".

"Già l’11 maggio, tuttavia, nel giro di un’ora il fondo di 50 milioni era già finito a beneficio di sole 3.000 aziende - prosegue -. Questo a dimostrazione della sottovalutazione da parte dell’esecutivo Conte dei costi a carico delle imprese per garantire la sanificazione e le protezioni idonee ai lavoratori, secondo le direttive che lo stesso Governo ha imposto. L’auspicio è che alle promesse corrispondano i fatti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanificazioni delle aziende, bruciati in un'ora 50 milioni. Morrone (Lega): "Incrementare il fondo"

ForlìToday è in caricamento