menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forlì-Napoli, è una splendida battaglia: ottava perla, il Palafiera resta inviolato

Non brillano particolarmente invece i due grandi ex, ovvero Roderick (12) e Marini (11). Domenica prossima, sempre alle 17, a Latina, i biancorossi cercheranno la nona vittoria consecutiva

Esperienza batte atletismo 89-80. Con questo fantastico risultato Forlì piega Napoli dell’ex Pierpaolo Marini e inaugura il 2021, centrando l’ottava vittoria in campionato e confermandosi unica squadra imbattuta. Partita a ritmi altissimi, un match meraviglioso tra due fortissime formazioni, seppur con diverse caratteristiche, e spot per il campionato di Serie A2. Bruttini e Rush (19) i top scorer di Forlì, segue capitan Jacopo Giachetti con 17 punti. Nelle file ospiti, super Monaldi con 24 punti. Non brillano particolarmente invece i due grandi ex, ovvero Terrence Roderick (12), che si è caricato fin da subito di tre falli, e Marini (11). “Sono contentissimo e soddisfatto di come è andata la partita anche dal punto di vista tecnico - afferma coach Sandro Dell'Agnello -. Abbiamo fatto una grande partita contro una grande squadra e devo fare i complimenti ai giocatori perché fare questo tipo di prestazioni contro avversari forti, raddoppia il valore". Domenica prossima, sempre alle 17, a Latina, i biancorossi cercheranno la nona vittoria consecutiva.

La partita

Forlì parte con Roderick, Rodriguez, Landi, Natali e Rush. Aristide Landi sblocca il match con la sua specialità: il tiro da fuori. Anche Napoli ha uno specialista delle bombe, che ne insacca due consecutive: Monaldi. I partenopei ci prendono gusto dalla distanza, e trovano il 3/3 da fuori con Parks. Dopo 3’59’’ Lombardi fa 3-11, costringendo Dell’Agnello a spendere il suo primo timeout. Il coach inserisce Bruttini e Giachetti per Landi e Rodriguez. Sull’asse dei neo entrati nasce subito il canestro del 5-11, realizzato dal centro toscano. La bomba di Natali riporta i padroni di casa sul -3, a dimostrazione del forte impatto sul match dei due giocatori esperti di Forlì. Sesto punto personale di Bruttini per il 12-13. Minuto di sospensione per gli ospiti a 7’13’’, prima che Bruttini insacchi due tiri liberi e porti avanti per la prima volta i suoi. Tripla di Sandri, poi Roderick completa un gioco da 3 rimandando a +1 i suoi. Prima bomba anche per Erik Rush. Botta e risposta Iannuzzi-Bruttini, chiudono il primo periodo i due liberi realizzati da Mayo e un errore sotto canestro al gong di un comunque ottimo Bruttini: 22-20.

L’ex Orlandina schiaccia per il 24-20, poi Napoli pareggia con Iannuzzi e i primi due punti, dalla lunetta, di Pierpaolo Marini. Giachetti show: il capitano porta cinque punti consecutivi, come il massimo vantaggio biancorosso. Statistica che viene riscritta dopo il canestro di Rush per il +7 Forlì. Il numero 1 con un bellissimo movimento di giro dorsale fa 35-26, costringendo Sacripanti al timeout. L’americano-svedese non si ferma e manda i romagnoli sul +11, poi Rodriguez dalla lunetta fa 1/2. Monaldi e Parks spingono Dell’Agnello alla pausa, sul 38-33 con 2’52’’ all’intervallo. Marini e Monaldi pescano il jolly dalla distanza, riportando avanti Napoli con un parziale di 13 a 1. Landi fa 3/3 dai 6.75, Marini invece 1/2, come Giachetti. Il primo tempo si chiude col canestro di Iannuzzi, che fissa il 44-44.

Break di 5 per gli ospiti con Lombardi e Iannuzzi. Triple consecutive di Roderick, Lombardi, Bolpin, Monaldo e Landi: 53-55. Bruttini subisce fallo e rimette in parità la partita, Roderick fa lo stesso per il +2 biancorosso. Ancora T-Rod a segno, poi bomba di Marini per il -1: ritmi altissimi in campo. Tanti falli, Forlì torna a +5 dopo il doppio tiro dal colorato di Giachetti. Bel canestro di Rush, sul 67-60 a 28’15’’ timeout Napoli. Dopo mezz’ora di gioco, il tabellone dice 69-62.

Sbaglia la schiacciata Uglietti, poi Sandri fa 69-64. Landi pecca di precisione sotto canestro, Napoli trova il break di 9 punti che gli permette di tornare a +2 sui romagnoli. Timeout Dell’Agnello sul 69-71. Bel recupero di Bruttini, in contropiede Giachetti rimette il risultato in parità. Ottimo rimbalzo in attacco di Bruttini con canestro e fallo subito. Il numero 33 completa il suo gioco da 3 e fa 74-73, poi insacca ancora per il +3. Eccesso di foga di Parks, Bolpin dal colorato fa 2/2. 80-75, a 3’25’’ dalla fine timeout Napoli. Forlì perde tre palloni di fila, ma Napoli non riesce mai ad approfittarne. Importantissima bomba di Giachetti, per il +8.  Monaldi ruba palla al capitano, fa 83-77 e con 35’’ al gong timeout Forlì. Liberi per i padroni di casa: T-Rod fa 2/2, uno in meno Giachetti. In ottica confronto diretto, Dell’Agnello spende il time a 6’’ dal gong, con la vittoria, viste le sei lunghezze di vantaggio, ormai in saccoccia. Fallo tecnico di Iannuzzi, libero insaccato da Giachetti, poi canestro di Rush per l’89-80. Così si chiude il big match, il PalaGalassi resta inviolato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento