Sabato, 25 Settembre 2021
Sport Meldola

Automobilismo, Super Slam per Marco Bentivogli e Andrea Marani: trionfo al Lessinia Sport

A bordo di una Fiat Ritmo 130 Abarth del 1983, l'equipaggio romagnolo già dalle prime prove si è reso artefice di una gara da podio

Super Slam per il meldonese Marco Bentivogli e il modenese Andrea Marani. L’equipaggio del Racing Team le Fonti dopo il Valpantena 2019 si sono aggiudicati l'undicesimo Lessinia Sport, organizzato dal Rally Club Valpatena. A bordo di una "Fiat Ritmo 130 Abarth" del 1983, l'equipaggio romagnolo fin dai primi chilometri si è reso artefice di una gara da podio, portandosi al comando dopo le prime due prove cronometrate di Valsquaranto e Arzerè. Nella terza prova, la Bosco-Chiesanuova, Bentivogli-Marani hanno pagato appena 8 centesimi, venendo scavalcati in classifica da Andrea Giacobbo e Lisa Olivero su "Lancia Fulvia" e e da Daniele Martinello e Alessandro Libero.

Nella quarta prova la Ritmo è balzata al secondo posto, cercando di rimanera in scia alla Fulvia nelle prove successive. E' nella settima prova che la coppia Bentivogli-Marani è balzata al comando, con 4 centesimi su Giacobbo e 7 su Leonardo Fabbri e Tomas Sartore su "Volvo 114". Ottava prova senza errori, mantenendo la vetta della classifica con 8 centesimi su Giacobbo e 9 su Fabbri. Nella nona ed ultima prova Bentivogli paga solo otto centesimi, che gli bastano per vincere una delle più importanti gare di Regolarità Sport del panorama italiano Aci Sport .L’equipaggio del Racing Team Le Fonti è il primo ad aggiudicarsi il Grande Slam delle gare veronesi dopo il Valpantena 2019, ricevendo i complimenti del presidente Paolo Ragazzini.

Al termine dell'evento la squadra ha ringraziano Daniele Negrente dell'officina "Daniele Negrente Preparazioni" "per aver dato modo a Bentivogli-Marani di rimettere in marcia la Ritmo venerdì prima della gara". La partenza aveva infatti lasciato col fiato sospeso in quanto al momento di dover mettere in moto la macchina per raggiungere la zona delle verifiche, la Ritmo era ammutolita. Negrente, insieme al figlio tecnico della Ferrari, hanno ripartito il guasto, sostituendo il sensore di giri. Un intervento fondamentale ai fini della vittoria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automobilismo, Super Slam per Marco Bentivogli e Andrea Marani: trionfo al Lessinia Sport

ForlìToday è in caricamento