menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Coleman e Poletti: doppio esordio domenica contro Piacenza

Coleman e Poletti: doppio esordio domenica contro Piacenza

Basket, la Fulgor in ritiro prima della gara con Piacenza

Mentre prosegue l'inserimento nel roster di Thomas Coleman e Mitch Poletti, prima della gara casalinga con Piacenza di domenica, il team forlivese rinsalda le fila con la "clausura" in un albergo top secret

Provate a dire “Piacenza” a un qualunque tifoso della FulgorLibertas e sentirete rispondere d'istinto “Voskuil”. Che non è un'imprecazione bensì il nome del bomber danese di casa Copra capace, al'andata, d'insaccare qualcosa come 9 triple su 13 tentate e affossare Forlì. Un'esperienza che domenica, nell'anticipo alle ore 12 (diretta su E'tv), dovrà esser evitata a ogni costo, per salvare il morale e soprattutto la classifica. La MarcoPolo è, infatti, con le spalle al muro: ultima. Se non vuol rischiare davvero grosso, la vittoria è imperativo.

“Certo Voskuil, ma no solo – commenta coach Nenad Vucinic –: Piacenza ha un bel pacchetto di esterni dotati di ottimo tiro come Harrison, Passera e Scarone. E' una squadra che merita rispetto e massima concentrazione per tutti i 40'. Purtroppo noi dovremo fare a meno di Roberto Casoli che preferiamo tenere a riposo sia domenica sia nel recupero contro Barcellona così da farlo recuperare dal problema agli adduttori. A Casoli va tutto il nostro plauso visto che, senza Easley, si è caricato in spalla tutto il peso del settore lunghi, dando sempre il massimo, senza lesinare energie anche se infortunato”. Un problema, l'assenza del centro reggiano, che sarà tamponato dall'innesto del duo Thomas Coleman-Mitch Poletti: “I nuovi ragazzi stanno dando quanto volevamo – continua il tecnico –: energia, positività, impegno. Avremo dalla nostra anche l'apporto di Mike Nardi. Non sappiamo valutare quanti minuti potrà darci ma la sua presenza è già di per sé una bella spinta. So che tifosi, società e noi stessi vorremmo un finale di stagione come quello dell'anno scorso. La strada è lunga ma i giocatori e la coesione per farcela ci sono”.

Per rinsaldare ulteriormente lo spirito dei biancorossi, la società ha deciso per la prima volta di giocare la carta ritiro pre partita: terminato l'allenamento di sabato i ragazzi si trasferiranno in un albergo top-segret per vivere insieme l'attesa del match con la Copra.

Una scelta confermata dall'ala tutto cuore, Nicola Natali: “Ci stiamo allenando forte. Il ritiro in albrgo prima della gara ci permetterà di affrontare uniti e sereni l'impegno. Coleman e Poletti sono due giocatori perfetti per noi, non hanno un talento infinito ma una voglia e una fisicità veramente importanti. Coleman ad esempio è molto più forte di quanto possa sembrare, è un intimidatore e uno stoppatore di potenza”.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento