rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Basket

Unieuro, Pascolo all'ultimo tuffo regala la vittoria al PalaTiziano di Roma

La squadra di Martino dopo un primo tempo sul velluto subisce il ritorno della Luiss ma trova le forze per arrivare in fondo: la cronaca e il tabellino del match

Quattro su quattro nella fase ad orologio, nove consecutive compresa la Regular Season, imbattuta dal 6 gennaio 2024. Basterebbero questi numeri a descrivere la situazione della Unieuro Forlì una squadra che settimana dopo settimana, match dopo match sta costruendo mattone dopo mattone un'impresa leggendaria.

Impresa della quale, ovviamente, tanto Coach Martino quanto gli atleti non vogliono nemmeno sentir parlare, ma ormai nascondersi è impossibile. La Pallacanestro Forlì 2.015 è la migliore squadra, a paletti, della Serie A2 una palma che contende allo Shark Trapani che però milita in un girone oggettivamente con valori oggettivamente inferiori a quello della Unieuro.

E le prestazioni della fase ad orologio ne sono la riprova. L'ennesimo esempio arriva della sfida del PalaTiziano di Roma contro la Luiss, impianto che il 16 la vedrà protagonista della semifinale di Coppa Italia.

Forlì, senza Allen, parte forte, chiude il primo tempo sul +10 subisce il rientro dei padroni di casa ma nel finale trova le risorse necessarie e vince 79-81.

LA PARTITA

Il primo tempo resta equilibrato fino a 3 minuti dall'intervallo lungo. Forlì è brava a tentare due allunghi all'inizio di ogni quarto, prima con Zampini, Cinciarini e Pascolo, fino al 9-17, poi con Johnson e di nuovo Cinciarini e Zampini, per il 26-34.

In entrambi i casi però la Luiss è brava a reagire e a ricucire portandosi fino ad un solo possesso di svantaggio. La spallata biancorossa arriva però dopo i liberi di Miska del 32-36. L'Unieuro inizia a monetizzare in attacco quanto prodotto in difesa con Pascolo, Cinciarini e Johnson.

A 1'04'' Pollone segna il 32-43 e subito dopo è Johnson a dare il massimo vantaggio ai romagnoli con l'appoggio del 32-45. Chiude il break biancorosso la tripla di CUcci che manda le squadre negli spogliatoi sul 35-45. 

In avvio di secondo tempo i padroni di casa piazzano subito un parziale di 8-0 e a 7'50'' coach Martino chiama time out. Al rientro in campo Fabio Valentini imbuca subito la bomba del 43-48, cui seguono due punti di Johnson che rimettono in marcia i biancorossi, che scaldano la mano dall'arco e ritrovano la doppia cifra di vantaggio grazie a 3 bombe di Valentini e una del capitano.

Forlì si porta così sul 47-59  e la Luiss inizia a segnare solamente a cronometro fermo. Ancora due bombe del capitano e i romagnoli mandano coach Paccariè al time out sul 55-65 a 2'20'' dall'ultimo mini intervallo. A 1'29'' Salvioni accorcia per Roma fino al 59-65, dopo due liberi di Cucci, ma a 42'' una stoppata di Pascolo manda i biancorossi dall'altra parte del campo e Johnson si presenta in lunetta con 26'' sul cronometro del terzo quarto

Lo chiude Fallucca che imbuca la tripla del 62-67 col quale inizia l'ultimo quarto. Che vede la Luiss ricucire tutto lo svantaggio in poco più di 3', con Cucci, Sabin e Salvioni. Il ventesimo punto di Johnson chiude il break avversario a 5'50'' e vale il 70-72. Il match prende la strada dell'equilibrio e Roma trova anche il vantaggio, con le squadre che si controsorpassano ad ogni azione.

A 2'05'' Pasqualin segna il libero del 77-75. A1'32'' Zampini impatta e Pollone, a cronometro fermo, segna il 77-79. Seguono un fallo in attacco per Roma e una persa dei biancorossi che mettono la palla in mano ai capitolini a 37'' dal gong.

Il tentativo di Cucci da 3 s'infrange sul ferro, ma successivamente Sabin ha 3 liberi a disposizione a 12'' dalla sirena. Sbagli l'ultimo, il rimbalzo è di Forlì con Johnson. L'azione in attacco è chiusa all'ultimo secondo dal canestro di Dada Pascolo. Una gara bella, intensa e  combattuta fino all'ultimo, ma l'Unieuro lotta con vigore e vince anche a Roma

IL TABELLINO

Luiss Roma - Unieuro Forlì 79-81 (20-22, 15-23, 27-22, 17-14)

Luiss Roma: Valerio Cucci 24 (5/7, 1/5), Marco Pasqualin 15 (2/4, 2/3), Matteo Fallucca 12 (2/3, 2/6), Tyler francis Sabin 10 (3/6, 0/6), Anrijs Miska 8 (4/6, 0/0), Riccardo Salvioni 8 (4/6, 0/0), Domenico D'argenzio 2 (0/0, 0/0), Matija Jovovic 0 (0/0, 0/0), Francesco Villa 0 (0/0, 0/3), Riccardo Murri 0 (0/1, 0/0), Beniamino Basso 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 24 / 27 - Rimbalzi: 27 8 + 19 (Valerio Cucci 10) - Assist: 10 (Tyler francis Sabin 3)

Unieuro Forlì: Xavier Johnson 20 (6/10, 2/3), Daniele Cinciarini 18 (1/4, 4/5), Federico Zampini 11 (5/7, 0/5), Fabio Valentini 11 (1/3, 3/7), Davide Pascolo 11 (5/8, 0/0), Luca Pollone 5 (1/2, 0/4), Giacomo Zilli 5 (2/4, 0/0), Maurizio Tassone 0 (0/0, 0/2), Todor Radonjic 0 (0/0, 0/3), Michele Munari 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 15 - Rimbalzi: 36 15 + 21 (Xavier Johnson 12) - Assist: 11 (Daniele Cinciarini 3)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unieuro, Pascolo all'ultimo tuffo regala la vittoria al PalaTiziano di Roma

ForlìToday è in caricamento