rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Sport

In dieci anni dalla D4 alla A2: al via la stagione del Forum Tennis Forlì

“La nostra è una struttura comunale, possiamo contare su sei campi, di cui cinque coperti, sui quali si svolge una fiorente scuola Sat ed agonistica, fino ad arrivare alla prima squadra che fa la A2", afferma il presidente del Forum, Giuseppe Monterosa

Si alza il sipario sull’avventura del Forum Tennis Forlì in serie A2. Il presidente del Forum, Giuseppe Monterosa, ha tratteggiato la felice situazione del Circolo: “La nostra è una struttura comunale, possiamo contare su sei campi, di cui cinque coperti, sui quali si svolge una fiorente scuola Sat ed agonistica, fino ad arrivare alla prima squadra che fa la A2. Nel complesso mettiamo in campo 18 squadre, tra le quali un forte team di C femminile. La scuola Sat vede in campo 150 allievi, nel complesso abbiamo 180 soci, più di 300 famiglie frequentano il nostro impianto”.

Gli ha fa eco Vincenzo Longo, delegato provinciale della Federazione: “Sono molto contento di quanto sta facendo il Forum, un’eccellenza a livello provinciale. Ha partecipato ai campionati regionali indoor arrivando in finale nel “Palmieri”, fa la A2 e la serie C femminile, partecipa a tre campionati di serie D, oltre ai Veterani Over 35 e 45. Nel settore giovanile il Forum partecipa con cinque squadre ai campionati Under 12 e 14, a livello organizzativo propone un torneo di 3° maschile, un torneo di 4° limitato al 4° gruppo ed il fiore all’occhiello, l’Open femminile di luglio. Non solo, il Forum organizza anche il torneo giovanile Under 10-12-14, maschile e femminile, che ha totalizzato 200 iscritti il primo anno e 273 quest’anno, oltre ad un’importante rassegna internazionale di tennis in carrozzina”.

Il saluto dell’amministrazione è stato portato da Alessandro Fossi, dirigente dell’ufficio sport del Comune: “Porto il saluto del sindaco. Per il Comune il Forum è una società molto importante, sia per l’attività promozionale che svolge, sia per il modello di gestione che propone, di alta qualità. Per questi motivi si sono instaurate utili sinergie tra amministrazione e società. Ma al di là della squadra di A2, la squadra di vertice, vorrei sottolineare l’importanza del lavoro che il Forum ha svolto e svolge a favore dei disabili, in particolare la scuola di tennis in carrozzina. Lo sport deve dare a tutti la possibilità di misurarsi”.

Si è entrati nel segmento più prettamente tecnico con l’intervento del maestro nazionale Stefano Gelli, che ha ricordato quanto sia cresciuto in questi anni il tennis forlivese: “Una decina di anni fa abbiamo passato un momento duro, ma grazie anche alla collaborazione tra maestri e tecnici, l’abbiamo superato bene. Quel lavoro di base svolto alcuni anni fa sta dando ora i suoi frutti. Abbiamo una scuola Sat con 150 iscritti, 40 agonisti, uno staff di notevole qualità composto anche da Valentina Picchetti, Filip Radovanovic, Daniele Gaspari ed Alessandro Zecchini. Inoltre seguiamo il tennis in carrozzina, tutti noi tecnici ci siamo impegnati su questo settore, ed ora abbiamo quattro allievi molto forti, tra cui il n.9 d’Italia, Marco Amadori”.

Fabrizio Flamigni, capitano e deus ex machina della squadra di A2 ha fatto il punto sul campionato in partenza: “Speriamo di aprire un sentiero, speriamo che questa serie A2 sia di traino per tutti i più piccoli. E’ un vero orgoglio essere arrivati fin qui, siamo partiti dieci anni fa in D4, abbiamo fatto un cammino che ogni Circoli ci può invidiare. L'obiettivo è una salvezza più tranquilla possibile, tutto quello che viene in più va bene”.

Presentati i giocatori, Giulio Torroni (2.2), Alessandro Rondinelli (2.2), il nuovo acquisto Filippo Leonardi (2.2) che, come Torroni, è reduce da una prima parte di stagione in cui ha fatto diversi tornei Itf Men’s Future tra l’Egitto (Sharm El Sheik) e la Sardegna (Santa Margherita di Pula) dove ha incamerato già una decina di punti Atp, Paolo Rossi (3.2), Alessandro Zecchini (2.8), lo stesso Fabrizio Flamigni (4.1) e Fabio Pierotti (3.4). Mancavano solo Filip Radovanovic (3.5) e la punta di diamante, lo spagnolo Guillermo Alcaide (2.3), ex n.175 del ranking mondiale, che sarà utilizzato in alcuni incontri.

Tutti hanno sottolineato il grande spirito di gruppo che anima la squadra ed il piacere ed il divertimento che si prova a giocare per il Forum. Un team davvero speciale. Si parte domenica con la prima giornata del secondo girone, il Forum (dalle 10, ingresso libero) affronta in casa lo Sporting Club Selva Alta di Vigevano che schiera Roberto Marcora (1.2), Filippo Baldi (2.2), Francesco Zacchia (2.4) e Giovanni Rossanigo (2.7) come elementi di punta. Del girone fanno parte anche Circolo Tennis Bari, Torres Tennis A. Bozzo di Sassari, Tennis Montecchio Maggiore, Circolo Tennis L’Aquila ed Associazione Sportiva Amp di Pavia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In dieci anni dalla D4 alla A2: al via la stagione del Forum Tennis Forlì

ForlìToday è in caricamento