Coach Dell'Agnello: "C'è rammarico e non delusione. T-Rod avrebbe voluto giocare"

"C'è rammarico e non certo delusione - osserva l'allenatore -. Qualcuno di noi ha giocato più dei minuti preventivati in questi tre giorni

T-Rod in campo malgrado l'infortunio all'anulare della mano destra? "Ci ha pensato, ma abbiamo stroncato l'idea sul nascere". A rivelare il retroscena è coach Sandro Dell'Agnello dopo la sconfitta a testa alta subìta da una rimaneggiata Pallacanestro Forlì 2.015 nella finalissima di Supercoppa contro Scafati. La squadra biancorossa si è presentata alla Final Eight di Cento tra infortunati e problemi di covid e domenica mattina ha avuto la doccia fredda dell'assenza di Terrence Roderick. "C'è rammarico e non certo delusione - osserva l'allenatore -. Qualcuno di noi ha giocato più dei minuti preventivati prima di questi tre giorni. Sono contento che nessuno si è fatto male, perchè qualcuno era a rischio. Abbiamo dato tutto quello che avevamo".

Dell'Agnello ripercorre il film della finale: "Dopo un inizio tragico siamo rientrati in partita e abbiamo finito con un punteggio molto dignitoso, non regalando nulla". Forlì si è persino portata a -5 ad inizio del quarto periodo nonostante l'assenza di T-Rod: "All'inizio del terzo quarto non nego di averci creduto un po', ma avevamo tre titolari fuori e Landi e Bolpin (reduci dalla quarantena, ndr), che hanno messo l'anima, non ce la facevano più, compresi Rush, Natali e Rodriguez, che in questi tre giorni hanno fatto gli straordinari. Abbiamo resistito stoicamente e abbiamo fatto anche troppo".

Il bilancio è positivo: "Possiamo solo essere orgogliosi. Non abbiamo messo solo grinta in questi tre giorni, ma abbiamo giocato anche a pallacanestro pur largamento rimaneggiati". In finale è stata più difficile "vuoi per la caratura dell'avversario, vuoi per le assenze". Parole lodevoli per Campori: "E' una garanzia, una mano ce la da sempre". Capitolo infermieria: su T-Rod, "l'auspicio è di recuperarlo in qualche giorno (la radiografia esclude fratture, ndr). Bruttini e Giachetti dovrebbero tornare in gruppo mercoledì".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna allenta le restrizioni: centri commerciali chiusi nei weekend. Negozi riaperti la domenica

Torna su
ForlìToday è in caricamento