Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

F3 al Red Bull Ring, un problema tecnico rovina i piani di un consistente Matteo Nannini

Il forlivese del team Jenzer Motorsport, scattato dalla 18esima posizione, si è reso autore di un'ottima partenza che lo ha visto immediatamente risalire due posizioni, per poi girare con un ottimo passo

Un esordio poco fortunato, quello di Matteo Nannini nel FIA Formula 3 Championship sul tracciato austriaco di Spielberg. Il forlivese del team Jenzer Motorsport, scattato dalla 18esima posizione, si è reso autore di un'ottima partenza che lo ha visto immediatamente risalire due posizioni, per poi girare con un ottimo passo. Questo almeno fino a quando, dopo i primi cinque giri, un problema alla protezione del motore lo ha costretto a farsi sfilare da tutto il gruppo, scivolando pertanto nelle retrovie.

Alla fine Nannini ha tagliato il traguardo 27° ed è proprio dal fondo della griglia che suo malgrado prenderà il via domenica in Gara 2, la quale si articolerà ancora su un totale di 24 tornate, con il semaforo verde alle ore 9.45. "Davvero un peccato, perché il passo c'era - ha commentato Nannini - Ho fatto una bella partenza e contavo di risalire ulteriormente. Senza questo inconveniente sono più che certo che avrei potuto riagganciare la top-10".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

F3 al Red Bull Ring, un problema tecnico rovina i piani di un consistente Matteo Nannini

ForlìToday è in caricamento