Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport

F3 Gp Austria, Nannini lotta col coltello tra i denti: bellissima top five

In Gara-1 il giovane italiano aveva lottato strenuamente per la vittoria fino al giro 21 in cui, incolpevole, era scivolato più indietro a causa di un contatto

Matteo Nannini conclude la terza manche del Gran Premio d’Austria di F3 in quinta piazza, in rimonta dall’undicesima posizione. Il forlivese del team Hwa RaceLab ha riscattato l'amarezza di sabato, chiudendo in zona punti nella mattinata di domenica. Sono sei le posizioni recuperate nel corso della gara di 24 giri rispetto alla posizione di partenza. Un’ottima gestione della fase di Safety Car innescata da un incidente tra Arthur Leclerc, Martins e Clement Novalak e della virtual safety car finale ha consentito a Nannini di risalire dalla settima alla quinta posizione. Con il risultato di Gara-3, interrompe la striscia di cinque manche senza piazzamenti a punti e si trova ora in nona posizione in classifica a quota 26 punti.

In Gara-1 il giovane italiano aveva lottato strenuamente per la vittoria fino al giro 21 in cui, incolpevole, era scivolato più indietro a causa di un contatto. Una penalità di 30’’ per track limits lo ha successivamente estromesso dalla zona punti. Il pilota di Forlì ha lottato con il coltello tra i denti anche in Gara-2 con problemi, arrivando a sfiorare la zona punti in P12.


“È stato un weekend movimentato - esordisce Nannini -. Sabato ci è successo di tutto, ma abbiamo dimostrato di avere il passo dei migliori. Peccato per il contatto in Gara-1, però mi sono divertito fino al 21esimo giro. In Gara 2 sono riuscito a rimontare 11 posizioni nonostante i vari problemi tra freni e gomma anteriore. In Gara 3 l’importante era finire a punti e ci siamo riusciti". Il prossimo appuntamento in pista con la F3 sarà al Gran Premio d’Ungheria dal 29 luglio al primo agosto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

F3 Gp Austria, Nannini lotta col coltello tra i denti: bellissima top five

ForlìToday è in caricamento