Sabato, 18 Settembre 2021
Sport

F3, Gp Ungheria: la pioggia rovina i piani di Nannini, ma è un weekend da ricordare

Il forlivese rimane dunque fermo a 42 punti in campionato dopo il successo nella seconda manche di sabato, occupando la nona posizione in classifica

Matteo Nannini conclude il weekend del GP d'Ungheria con il 26esimo posto in Gara-3 su asfalto bagnato. Il forlivese rimane dunque fermo a 42 punti in campionato dopo il successo nella seconda manche di sabato, occupando la nona posizione in classifica. Non è stata quindi una conclusione idilliaca del weekend per Nannini, il quale nel terzo atto del fine settimana ungherese si è trovato in difficoltà dal principio sul bagnato. Scattato 13esimo, il 18enne ha perso posizioni fino al 15esimo giro, momento in cui il team Hwa RaceLab ha deciso di tentare l'azzardo su gomme slick. A causa di una sosta lenta, Nannini ha perso terreno nei confronti degli avversari, rientrando in pista in ventinovesima posizione.


Nel corso dei cinque giri finali, il giovane forlivese ha segnato la miglior prestazione assoluta della gara in 1'42''442. La gara, ridotta alla distanza di 20 giri da 22 iniziali, è terminata in regime di Safety Car a causa di un incidente avvenuto a due giri dalla fine. "Gara-3 è stata molto turbolenta per via della pioggia improvvisa - esordisce -. Abbiamo optato per una strategia diversa che però non ha pagato, sia per via di un pit-stop molto lento, sia per la Safety Car a pochi giri dalla fine. Ad ogni modo, tirando le somme, questo weekend è stato positivo". In classifica Nannini figura nono a quota 42 punti dopo il successo ottenuto sabato in Gara-2 e il punto di Gara-1. La sua prossima tappa in pista sarà il Gran Premio del Belgio di F3 dal 27 al 29 agosto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

F3, Gp Ungheria: la pioggia rovina i piani di Nannini, ma è un weekend da ricordare

ForlìToday è in caricamento