Giovedì, 17 Giugno 2021
Sport

Forlì attraversata dal Giro d'Italia: tutte le modifiche a sosta e viabilità. Mezzacapo: "Sia una festa, ma responsabilità"

il Giro d'Italia passerà lungo tutto l'asse della via Emilia, arrivando da Faenza e uscendo verso Forflimpopoli

Il 12 maggio il Giro d'Italia attraverserà la città di Forlì, un giorno di festa ma anche di inevitabili rallentamenti nelle proprie abitudini di spostamento. “Siamo consapevoli che ci saranno disagi, ma accogliamo questo evento con gran piacere, non dimenticando che ci saranno i più grandi campioni del ciclismo in transito e che è uno sport che unisce in una passione tantissimi nostri concittadini”, spiega l'assessore allo Sport Daniele Mezzacapo. Un'amicizia che il Giro d'Italia 2021 contraccambia con un omaggio a piazza Saffi, che sarà toccata dal percorso, inquadrata dalle telecamere nazionali. Insomma, l'invito è anche di godersi la festa, e di farlo responsabilmente. “Sappiamo che è un evento  particolarmente attrattivo, ma invitiamo a non accalcarsi alle transenne a mantenere le distanze e non assembrasi”, sempre Mezzacapo.

VIDEO - Il Comune spiega le limitazioni a traffico e sosta

Mercoledì 12 il Giro d'Italia passerà lungo tutto l'asse della via Emilia, arrivando da Faenza, quindi viale Italia, viale Vittorio Veneto, per poi virare in centro da corso Mazzini, quindi piazza Saffi uscita da corso della Repubblica e infine piazzale della Vittoria e viale Roma verso Cesena. Di fatto la città sarà spezzata in due lungo l'asse della via Emilia tra le 12,30 e le 16. Il periodo è piuttosto esteso, perché prima dell'arrivo della classica Carovana Rosa, passerà circa due ore prima il Giro delle e-bike, le biciclette da corsa elettriche. “Un evento nell'evento, voluto dai i maggiori produttori in Italia che si sono lanciati in questo settore, che sta avendo una vera e propria esplosione”, spiega Mezzacapo. Un motivo in più di curiosità per il pubblico forlivese.

Ma resta necessaria la massima attenzione a circolare in quella giornata. “Per il traffico di attraversamento della città chiediamo assolutamente di privilegiare il più possibile la tangenziale, che non è soggetta ad alcuna restrizione – spiega Andrea Gualtieri, vicecomandante della Polizia Locale -. Chi ha abitazioni lungo il percorso e sa che si deve spostare, lo invitiamo a parcheggiare l'auto fuori dal tracciato, così che possa muoversi liberamente”. Per andare a Faenza o Cesena, invece, la via più veloce alternativa è l'autostrada A14.

Altre restrizioni, sulla sosta, partiranno dalla mattina alle 10 fino alla fine della corsa (l'attraversamento di Forlì è previsto tra le 15,30 e le 16), in questo caso i maggiori problemi sono concentrati in centro dato che non si potrà sostare in corso Mazzini e corso della Repubblica. Per il centro sono previsti anche doppi sensi di marcia temporanei in strade normalmente a senso unico, come l'ultimo tratto di via Ravegnana e via Regnoli.

“Il 12 sarà una giornata lavorativa, ci saranno da riadattare i percorsi per una mezza giornata – sempre Gualtieri -. Staremo attenti a ridurre al minimo i disagi, nel rispetto della sicurezza necessaria della gara”. La Polizia locale mette in campo 45 unità di personale, a cui si affiancano 115 volontari, assieme a personale fornito anche da Polizia Stradale, Carabinieri e Polizia Provinciale. Particolarmente attenzione sarà posta al traffico di entrata e uscita dallo stabilimento Electrolux, che si trova proprio su viale Bologna e il polo scolastico di piazzale della Vittoria. “La segnaletica sarà posta per tempo lungo tutti gli assi stradali interessati e gli altri che li intersecano. Verrà fatta anche una distribuzione di volantini informativi porta a porta, per dare a tutti le informazioni necessarie”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlì attraversata dal Giro d'Italia: tutte le modifiche a sosta e viabilità. Mezzacapo: "Sia una festa, ma responsabilità"

ForlìToday è in caricamento