Sport

Forlì calcio, il nuovo Dpcm riapre le porte del Morgagni: partite per 550 spettatori

Si legge nella disposizione: è consentita "la presenza di pubblico, con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1.000 spettatori per manifestazioni sportive all’aperto"

Il Forlì Calcio può esultare. Il nuovo Dpcm firmato nella nottata tra lunedì e martedì, e che contiene le nuove misure contro la diffusione del covid-19, riapre le porte dello stadio Morgagni per il 15% vale a dire 550 posti. Si legge nella disposizione: è consentita "la presenza di pubblico, con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1.000 spettatori per manifestazioni sportive all’aperto e di 200 spettatori per manifestazioni sportive in luoghi chiusi, esclusivamente negli impianti sportivi nei quali sia possibile assicurare la prenotazione e assegnazione preventiva del posto a sedere, con adeguati volumi e ricambi d’aria, a condizione che sia comunque assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro sia frontalmente che lateralmente, con obbligo di misurazione della temperatura all’accesso e l’utilizzo della mascherina".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forlì calcio, il nuovo Dpcm riapre le porte del Morgagni: partite per 550 spettatori

ForlìToday è in caricamento