menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

FulgorLibertas, per Musso ancora nulla di fatto

Era attesa in giornata una risposta dell'argentino che però ha chiesto tempo fino a giovedì. Potrebbe essersi inserita nella trattativa una squadra di Silver. Intanto Forlì comincerà a battere altre strade.

Resterà almeno fino a giovedì ammantata di “forse” la permanenza di Bernardo Musso in casa FulgorLibertas. Salutati coi goccioloni agli occhi Stefano Borsato e Nicola Natali, l'italo argentino - ultimo vero obiettivo del primo round di mercato biancorosso, quello “dei confermati” - ha infatti chiesto tempo fino a metà settimana per sciogliere la riserva. Probabile che negli ultimi giorni a far traballare ulteriormente la bilancia della guardia (che ricordiamo ha chiuso la stagione '12-'13 con 12 punti di media in 28' a gara, quasi 12 punti “incestati” e una serie di play-off contro Brescia giocata alla grande) un'offerta da un team di Silver.

I tentennamenti non sono piaciuti troppo alla società di Via Zuelli che, pur confermando l'offerta all'atleta (sembra 30 mila euro), per non farsi trovare impreparata in caso di un “no” a questo punto molto probabile, comincerà da subito a vagliare altri curriculum e prospetti sia italiani sia USA. Con il risultato che se giovedì, dead line della trattativa, Benny Musso busserà con buone intenzioni alla porta FL, i ruoli potrebbero esser invertiti: in caso di abboccamento con un player di livello (nel caso facile presumere che si tratterebbe di un USA da affiancare a un playmaker non italiano, per una coppia di piccoli tutta straniera), sarebbe la Società a decidere chi metter sotto contratto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento