Il "disoccupato" Dovizioso in quarta fila a Misano: "Ho mancato il giro perfetto"

Andrea Dovizioso scherza sul suo futuro, ma intanto il presente dice che anche il Gran Premio dell'Emilia Romagna e della Riviera di Rimini sarà tutt'altro che semplice

Da "undaunted" ad "unemployed". Da imperterrito a disoccupato. Andrea Dovizioso scherza così sul suo futuro, ma intanto il presente dice che anche il Gran Premio dell'Emilia Romagna e della Riviera di Rimini sarà tutt'altro che semplice. Il forlivese, dopo aver passato la Q1 per il rotto della cuffia, non è andato oltre il decimo crono, a cinque decimi dalla pole position realizzata da Maverick Vinales. Poteva però esserci una Ducati in pole position, quella Pramac di "Pecco" Bagnaia, ma il suo crono record è stato cancellato per aver oltrepassato il limite della pista. Dovizioso è il quarto delle Ducati ufficiali, già perchè in seconda posizione c'è quella di Jack Miller, in quinta quella di Bagnaia e in nona quella di Danilo Petrucci.

Non aver guadagnato l'accesso diretto alla Q2 ha condizionato la qualifica di Dovizioso, che ha dovuto così fare i conti con un set di gomme nuovo in meno. "E’ stata una giornata difficile - ammette -. Al mattino non siamo riusciti ad accedere direttamente al turno di Q2, ma fortunatamente nel quarto turno di libere abbiamo trovato una soluzione che ha migliorato molto il mio feeling, permettendomi di segnare il secondo miglior tempo nella Q1. Purtroppo in Q2 non sono riuscito a fare un giro perfetto. Partiremo piuttosto indietro, ma spero che questo non ci penalizzi troppo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Futuro

Dovizioso ironizza sulla tuta con la scritta disoccupato, mentre non scherza il manager Simone Battistella al lavoro per assicurare al forlivese una sella. Ai microfoni di Sky Sport ha fatto il punto sulle squadre interessate ad Andrea per il 2021: "Stiamo parlando con un po' di case, ma non c’è nulla di concreto ancora enon c’è fretta. I posti in MotoGP sono tutti occupati, quindi le squadre stanno facendo delle verifiche interne a livello di budget per un programma di test che potrebbe essere diverso dal solito, con una struttura un po' più importante. Stiamo parlando anche con KTM, l’idea è di prevedere delle wild card". Al momento Dovizioso non sarà alla partenza del Mondiale MotoGP 2021. Un po' un colpo allo stomaco, considerando che si sta parlando del principale antagonista di Marc Marquez negli ultimi tre anni e del leader del campionato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Forlì spiccherà il volo verso Spagna, Germania e Ungheria: ufficializzata la terza compagnia

  • Aeroporto, il Ridolfi torna sui radar di tutto il mondo: si parte con i voli commerciali

  • L'aeroporto di Forlì alla conquista del Mediterraneo: si allunga la lista delle compagnie

  • Tre notti al freddo dopo la scivolata nei boschi, la storia del tartufaio: "Il mio cane non mi ha abbandonato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento