Incidente shock per Dovizioso: la Ducati decolla sulla Yamaha di Quartararo e prende fuoco

La Ducati del forlivese è decollata sulla M1, col forlivese che è ruzzolato sulla via di fuga dell'asfalto

Un brutto incidente ha messo fuori dai giochi Andrea Dovizioso nella partenza del Gran Premio d'Inghilterra, dodicesimo round del Motomondiale. Scattato dalla terza fila, il forlivese non ha potuto nulla per evitare la Yamaha del team Petronas di Fabio Quartararo, caduto alla curva 1. La Ducati è decollata sulla M1, col forlivese che è ruzzolato sulla via di fuga in asfalto, restando per alcuni terminabili istanti immobile. Immediato l'arrivo dei marshall del tracciato di Silverstone. La rossa ha preso fuoco, mentre Dovizioso è uscito dolorante in barella, tranquillizzando tutti col pollice all'insù. L'ex iridato della 125cc è stato portato al Centro Medico in ambulanza. Ad attenderlo fuori dal presidio ospedalierio il team manager Davide Tardozzi e il manager del pilota Simone Battistella.

Per precauzione è stato disposto il trasporto in ospedale in elicottero a Coventry per accertamenti. Nell'impatto ha avuto una temporanea perdita di conoscenza. Botta all'anca e alla testa. È andata di lusso. Conferma Angel Charte del centro medico: "Andrea sta bene, tutte le analisi sono negative. In un primo momento ha perso memoria, ma fortunatamente si è ripreso e ora ricorda perfettamente quanto successo". Dovizioso è rientrato quindi in Italia giá in serata, riabbracciando amici e familiari. Zoppicante Quartararo, dolorante ad una caviglia.

La gara non è stata interrotta, vivendo del duello tra Marc Marquez e Alex Rins. Lo spagnolo della Suzuki ha beffato il portacolori della Repsol Honda di pochissimi centimetri nella volata finale. 13 millesimi il gap finale. Terzo Maverick Vinales (Yamaha) davanti a Valentino Rossi e Franco Morbidelli. Marquez ancora una volta battuto in un corpo a corpo, ma che vede rafforzata la sua leadership in campionato, con Dovizioso staccato di 78 punti. II Ducati Team tornerà in pista a Misano giovedì e venerdì prossimi per due giorni di test ufficiali MotoGP in vista del GP di San Marino e della Riviera di Rimini in programma sul circuito romagnolo dal 13 al 15 settembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resterà arancione. "Lunedì superiori aperte, ma rischiamo il rosso"

  • Guasto al congelatore dell'ospedale, andate perse 800 dosi del vaccino stoccato a Forlì

  • Vincono online centinaia di migliaia di euro: si dichiarano poveri e percepiscono il reddito di cittadinanza, denunciati

  • Jovanotti e la lunga battaglia della figlia Teresa contro il cancro: "E' stata pazzesca"

  • Coronavirus, palestre ancora chiuse. "Contagi ancora alti. La riapertura è lontana"

  • Meteo, ondata di freddo in arrivo: "Ma non parliamo di gelo. L'inverno continuerà ad essere dinamico"

Torna su
ForlìToday è in caricamento