Lunedì, 27 Settembre 2021
Sport

Playoff, scatta l'ora della verità. A Forlì arriva l'Eurobasket: "Sarà tutto nelle nostre mani"

La Pallacanestro Forlì 2.015 comincia il cammino verso il sogno chiamato serie A, ospitando sabato alle 20 al Palafiera l'Eurobasket Roma

E' arrivato il tanto atteso momento dei playoff. Dopo aver dominato la regular season e faticato nella fase ad orologio, la Pallacanestro Forlì 2.015 comincia il cammino verso il sogno chiamato serie A, ospitando sabato alle 20 al Palafiera l'Eurobasket Roma, già sfidata e domata in campionato. La compagine capitolina, allenata da coach Damiano Pilot, ha chiuso il "Girone Rosso" al quarto posto alle spalle di Forlì, Napoli e Scafati, totalizzando 28 punti in classifica, frutto di 14 vittorie e 10 sconfitte, equamente distribuite tra le gare casalinghe e quelle esterne.

IL NUOVO ARRIVATO - Si presenta Ivica Radic

Nella seconda fase, nel Girone Giallo, Gallinat e compagni hanno vinto in casa e perso fuori, stabilendo così un record di 3-3 che si è chiuso con il prestigioso successo contro Verona. Un traguardo importante e storico per i capitolini, che si apprestano a disputare la post-season di Serie A2 per la prima volta nella loro storia. Forlì e Roma si equivalgono per quanto riguarda la precisione dal pitturato, entrambe a segno col 50%, mentre i biancorossi si dimostrano più efficaci dalla distanza col 37% a fronte del 32% degli avversari. Dalla lunetta Giachetti & co tirano con l'80%, mentre Roma col 71%.

L'Eurobasket supera Forlì nella voce "media ribalzi totali", 38.4 a 36.5, mentre sui punti a partita le due squadre segnano praticamente lo stesso numero di punti, 79 a 78.9 per i biancorossi, mentre la squadra di coach Sandro Dell'Agnello si dimostra più efficace in difesa, con soli 72.4 punti a partita subìti a fronte dei 76.3 dei romani. "Abbiamo fatto una settimana di allenamenti con una presenza mentale eccellente, e sono molto fiducioso - esclama Dell'Agnello -.Chi fa l’allenatore, e tutti i giocatori, vive e gioca la stagione per questi momenti. Ben vengano i playoff, dove cercheremo di continuare sulla falsa riga di quello che abbiamo fatto durante tutto l’anno”. Sull’Eurobasket, "hanno alcune peculiarità chiare: cercano il contropiede primario con continuità e sono bravi a rimbalzo offensivo. Da parte nostra, dovremo essere bravi a giocare attacchi bilanciati che ci permetterebbero di avere anche buoni rientri difensivi". L’Eurobasket, è all’esordio nei playoff di Serie A2 nella sua storia: “Sono arrivati quarti in stagione regolare e sono stati protagonisti di un’ottima regular season che li ha visti crescere costantemente partita dopo partita", conclude il coach.

"Inizia la parte dura e decisiva del campionato, e sappiamo di dovere farci trovare pronti - sono le parole di capitan Giachetti -. Giocheremo contro una squadra che verrà qui senza grossa pressione e quindi sarà tutto nelle nostre mani: abbiamo voglia di fare bene per fare più strada possibile". "Siamo carichi e affrontiamo questi playoff con il desiderio di confermare quanto fatto durante l’anno, dimostrando di meritare il primo posto che abbiamo ottenuto al termine della regular season - osserva l'assistente allenatore, Francesco Nanni -. Di fronte troveremo una squadra che è stata una delle rivelazioni di questo campionato, chiudendo al quarto posto il girone Rosso. La loro struttura è composta da un gruppo consistente di giocatori romani, con tanti ragazzi che arrivano dal loro settore giovanile o da altre squadre della Capitale. Sappiamo di trovarci di fronte un avversario ostico, come lo saranno tutte le squadre che meritatamente si sono qualificate ai playoff. Dovremo pensare una partita alla volta e approcciare nel migliore dei modi questa post-season".

La gara sarà trasmessa in diretta LNP Pass (https://bit.ly/3wm0O5L). Durante la partita ci saranno gli aggiornamenti costanti sulle pagine social della Pallacanestro 2.015 Forlì.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff, scatta l'ora della verità. A Forlì arriva l'Eurobasket: "Sarà tutto nelle nostre mani"

ForlìToday è in caricamento