menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, il Forlì centra la terza vittoria consecutiva

Terza vittoria consecutiva per il Forlì che vince in casa del fanalino di coda con grande fatica in condizioni metereologiche impossibili. Il campo di Città di Castello è di dimensioni minuscole e ridotto praticamente ad un acquitrino

Terza vittoria consecutiva per il Forlì che vince in casa del fanalino di coda con grande fatica in condizioni metereologiche impossibili. Il campo di Città di Castello è di dimensioni minuscole e ridotto praticamente ad un acquitrino dalle abbondanti piogge degli ultimi giorni. Sono le peggiori condizioni per una squadra veloce e leggera come il Forlì e i ragazzi si rendono conto subito che sarà battaglia vera. Ma quasi a sorpresa i biancorossi partono bene, attaccano e al 5° minuto vanno in meta con Mori che riparte da una mischia ordinata nei pressi della meta avversaria. Di Bello trasforma (7 a 0) e pare tutto in discesa.

Ma i padroni di casa, lenti ma più pesanti e con un gioco basato quasi esclusivamente sui calci dell’apertura, riescono a farsi sotto con un calcio di punizione (7 a 3). Più passa il tempo e più diventa difficile giocare nell'acquitrino. Verso metà tempo il Forlì ottiene una rimessa laterale in attacco che viene ben trasformata in un micidiale carrettino che porta in meta il giovane Cerchier (12 a 3). Proprio allo scadere poi Di Bello trasforma un calcio di punizione e fissa il punteggio sul 15 a 3 per i biancorossi. Il secondo tempo diventa un caos totale coi padroni di casa arrembanti e gli ospiti incapaci di gestire il possesso di palla. L’arbitro ci mette del suo con interpretazioni del regolamento quantomeno originali favorendo il gioco arruffato e
caotico del Città di Castello. Piano piano i padroni di casa si avvicinano nel punteggio con due calci piazzati e una meta in bandierina (15 a 14)

Il Forlì butta letteralmente nella spazzatura due occasioni di fare punti e non chiude mai la partita. L’arbitro concede addirittura dieci minuti di recupero che solo lui ha visto ma alla fine il Forlì regge ed ottiene la prima vittoria esterna stagionale. L’allenatore biancorosso ha così commentato: “Positivo solo il risultato e nelle condizioni in cui si è giocato penso che non avremmo potuto fare molto di più visto le nostre caratteristiche. Male la gestione delle situazioni di gioco in attacco, troppi palloni buttati quando era il momento di fare punti. Ma va bene così. In situazioni del genere gli anni scorsi avremmo perso, ora siamo riusciti a portare a casa il risultato, segno che siamo cresciuti caratterialmente”

Formazione Forlì: D’Ambrosio (Rossi) (D’Agostino), Magnani, Lanzarini (Gordini), Gallegati (Grisolini), Berti, Mercuriali, Cerchier, Mori, Di Criscio (Benvenuti), Romagnolo, Asioli, Guidi (Lombardo), Di Bello, Marzocchi (Frassineti), Giardini. Allenatore Davide Balzani vice all. D’Agostino Alessandro.


RISULTATI

Città di Castello Rugby - Rugby Forlì 1979: 14 - 15
U.R. S.Benedetto - Rugby Terni:3 - 10
Autosica Imola Rugby - Rugby Jesi 70: rinviata x maltempo
U.S. Firenze Rugby 1931 - Rugby Bologna 1928: 20 - 12
Cesena Rugby 1970 - Cus Siena Rugby: 25 - 5
riposa Rugby Parma 1931

CLASSIFICA
33 Rugby Parma 1931 (R)
27 Rugby Terni (R)
21 Rugby Forlì 1979
19 Autosica Imola Rugby (R) (* 1 partita da recuperare)
18 Rugby Jesi 70 (R) (* 1 partita da recuperare)
18 Rugby Bologna 1928
15 U.R. S.Benedetto (R)
15 Cesena Rugby 1970 (R)
15 Cus Siena Rugby
6 U.S. Firenze Rugby 1931 (R)
1 Città di Castello Rugby (R)

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento