Rugby, sfida al vertice per gli aquilotti

Coach Zuccherelli commenta così la prossima partita: "E' un match che, soprattutto in difesa, dovremmo giocare in maniera quasi perfetta. Faenza ha una buona mischia ed una discreta linea dei trequarti"

Per l'ultimo impegno del 2013, seconda giornata del girone di ritorno, i biancorossi guidati da Coach Zuccherelli saranno di scena in trasferta opposti alla seconda forza del campionato, ovvero il Faenza RFC che in classifica li segue a 4 punti di distanza. La compagine manfreda, reduce dall'inaspettata sconfitta di Castel San Pietro, dopo la campagna acquisti estiva era accreditata come una delle più forti del torneo e i risultati le stanno dando ragione. Nell'incontro di andata i biancorossi si imposero agevolmente in un match giocato alla perfezione, mentre i faentini sbagliarono tutto il possibile e per questo la loro voglia di rivincita sarà sicuramente elevata. In casa biancorossa ci sarà qualche defezione perchè dopo 10 turni di campionato con una sola domenica di riposo è inevitabile che ci sia qualche acciaccato: rispetto domenica scorsa rientra il centro Santinicchia e sarà disponibile il pilone Valgiusti, mentre sicuramente Gentili e Ruffilli non saranno della partita.

Coach Zuccherelli commenta così la prossima partita: "E' un match che, soprattutto in difesa, dovremmo giocare in maniera quasi perfetta. Faenza ha una buona mischia ed una discreta linea dei trequarti il cui regista, Daniele Pasqualini, fino all'anno scorso giocava in serie A nel Romagna RFC. Penso che, qualunque sarà il risultato, non inciderà molto sul nostro futuro nel senso che, con ancora otto partite da giocare, tutto è ancora possibile. Certamente una vittoria ci darebbe un buon margine di vantaggio e ci consentirebbe di passare un Natale sereno. Dopo 10 partite quasi consecutive iniziamo ad essere un pochino provati, ma i ragazzi si sono preparati bene per questo incontro e la loro determinazione mi infonde fiducia. Devo risolvere ancora un paio di dubbi legati a due posizioni in campo, ma diciamo che la formazione è praticamente fatta: domenica abbandoneremo un pochino la velocità al largo per andare a cercare le linee verticali nei loro canali deboli. Ai nostri tifosi chiedo di venire a sostenerci in questa importante partita, vi aspettiamo al Campo Graziola di Faenza, calcio d'inizio ore 14.30".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Nuova avventura imprenditoriale per il "Big Boss": il re degli hamburger rilancia uno storico ristorante

  • L'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì torna in televisione in prima serata sulle reti Rai

  • E' in Rianimazione per la meningite, scatta la profilassi per ben 80 persone entrate in contatto col malato

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Nuovo caso di meningite: paziente ricoverato in Rianimazione. Scattata la profilassi

Torna su
ForlìToday è in caricamento