menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, recupero ad alta tensione per la Infotel

Recupero di campionato ad alta tensione per la Infotel Forlì. Sabato sera le romagnole saranno impegnate sul campo del Cedat 85 San Vito (fischio d'inizio ore 20.30)

Recupero di campionato ad alta tensione per la Infotel Forlì. Sabato sera le romagnole saranno impegnate sul campo del Cedat 85 San Vito (fischio d'inizio ore 20.30), per giocare la partita rinviata lo scorso 5 febbraio a causa del maltempo. Questo incontro inaugurerà una settimana ricca di impegni con tre partite in otto giorni. Mercoledì 7, infatti, Forlì recupererà la gara casalinga contro Busnago, mentre domenica 11 marzo sarà impegnata a Frosinone. Un trittico di incontri da affrontare con il giusto spirito per ottenere un buon bottino di punti.

“Scenderemo in campo contro San Vito senza nessun tipo di pressione – spiega coach Alessandro Medri -, perchè sappiamo che da questo momento in poi tutte le partite sono decisive e che bisognerà affrontarle come fossero delle vere e proprie finali. La squadra ha lavorato con grande determinazione in settimane e ho visto un gruppo desideroso di cancellare gli alti e bassi mostrati contro Sala Consilina, che ci sono costati una vittoria alla nostra portata. Se vorremo ottenere punti a San Vito, bisognerà resterà concentrati per tutta la partita, perchè durante la gara il palazzetto sarà davvero caldo e quindi dovremo essere bravi a pensare soltanto a dare il massimo. Credo che le qualità per ottenere un buon risultato non ci manchino”.

Non sarà comunque semplice per la Infotel conquistare punti sul campo del Cedat 85 San Vito e bissare la vittoria dell’andata, perché la formazione pugliese sta attraversando un buon momento di forma. Nelle ultime settimane il Cedat ha iniziato ad ottenere punti pesanti, tanto da consolidare il quart’ultimo posto e un importante vantaggio sulla zona retrocessione. La squadra di coach Cosimo Lo Re ha pagato ad inizio stagione l’età verde del gruppo di soli 25 anni, crescendo poi settimana dopo settimana. Durante la sessione del mercato di gennaio, San Vito ha rivoluzionato il reparto schiacciatrici, acquistando dall’A&P Olivieri Montichiari, la bulgara Ana Radicheva, mentre dal Maritza Plovdiv (massima serie della Bulgaria) è arrivata la connazionale Marina Kovacheva. Sono state invece cedute le americane Emily Nicole Brown e Angela Elizabeth Bensend. Completano il reparto schiacciatrici le italiane Mariangela Di Cecca, Graziana Caputo, e l’ex di turno Alice Lo Cascio, in maglia Infotel nella stagione 2009/10. Le centrali sono Alessa Travaglini, e le due 18enne Silvia Segalina e Iole Carbone. Interessante anche la coppia di palleggiatrici con Sara De Lellis e Clara Izzo. Completano l’organico i liberi Mariaeugenia Benato e Elena D’Ambros.

 Cedat 85 San Vito – Infotel Forlì
Sabato 3 marzo ore 20.30 (Pala Macchitella, San Vito dei Normanni)
ARBITRI: Pasquale Chimento – Silvano Valeriani

CEDAT 85 SAN VITO: 3 Alessia Travaglini, 4 Mariangela Di Cecca, 7 Alice Lo Cascio, 8 Elena D’Ambros (L), 10 Clara Izzo, 12 Graziana Caputo, 13, Iole Carbone, 15 Marina Kovacheva, 16 Mariaeugenia Benato (L), 17 Sara De Lellis, Ana Radicheva. All. Cosimo Lo Re.

INFOTEL FORLI’: 1 Sara Coriani, 2 Valentina Salvia, 4 Tania Poli, 7 Jessica Moretti (L), 10 Elisa Muri, 11 Nassira Camara, 12 Lisa Cheli, 13 Simona Ferranti, 16 Daiana Muresan, 17 Valentina Baldini. All. Alessandro Medri.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento