Venerdì, 19 Luglio 2024
Quartieri

Allargamento della Cervese da La Caserma a Casemurate, la Provincia promette il progetto

Nell'incontro organizzato dal Comitato territoriale Quartieri 5 a Palazzo Monsignani a Pievequinta si è parlato di infrastrutture sulla Cervese

Si è discusso delle modalità e dei tempi di realizzazione degli interventi sulla Cervese a La Caserma (allargamento strada e rifacimento ponti sui canali, Bevano, Torricchia e Saraceta) nell'incontro organizzato dal Comitato territoriale Quartieri 5 a Palazzo Monsignani a Pievequinta alla presenza della vicepresidente della Provincia Valentina Ancarani, del consigliere provinciale con delega ai lavori pubblici Daniele Valbonesi, dell'ingegner Fabrizio di Blasio (dirigente settore viabilità e trasporti), degli ingegner Chiara Benaglia ed Enrico Pantieri del Consorzio di Bonifica e del geometra Fausto Pardolesi del Servizio sicurezza territorio protezione civile.

I rappresentanti della Provincia, informano dal Comitato di quartiere, "hanno confermato che l'Anas non ha ancora versato tutti i fondi previsti nel passaggio della Cervese, sono stati versati solo quelli utilizzati per il tratto Bagnolo Caserma; rimangono ancora 790mila euro, che dovevano servire per realizzare il progetto già disponibile di messa in sicurezza del centro di La Caserma ed anche per questo progetto è previsto un confronto con il Quartiere. La Provincia ha sollecitato l'Anas ad effettuare il versamento ma non ha ricevuto ancora risposta. Per quanto riguarda la messa in sicurezza e l'allargamento dell'ultimo tratto della Cervese di 2,6 chilometri di competenza Forlivese da Caserma a Casamurate, hanno assunto l'impegno di partire con la progettazione, che sarà poi presentata al Quartiere, per poi ricercare i finanziamenti necessari. Hanno poi confermato che è in stato avanzato il Progetto di demolizione e di ricostruzione del Ponte sul Bevano già finanziato per 1.2 milioni di euro e che i lavori inizieranno dopo l'estate. Su nostra richiesta ci confermano che il progetto prevede lo spazio necessario per una eventuale pista ciclabile".

Fausto Pardolesi in rappresentanza del Servizio sicurezza territorio protezione civile ha confermato che "il Bevano è soggetto a piene frequenti, con gli interventi previsti e quelli già effettuati con la manutenzione ordinaria sulla vegetazione e rischi frane si ridurranno i problemi. Sono inoltre previsti tracciati ciclopedonali lungo gli argini del torrente in modo da facilitare la manutenzione e favorire la mobilità sostenibile". Chiara Benaglia per il Consorzio di Bonifica ha informato che "per i torrenti torricchia e serrachieda sono stati effettuati in questi ultimi 3 anni numerosi interventi per sistemazione delle sponde che tendono a franare e pulizie fondali". Ha poi fatto presente che "in tutti canali di scolo vengono gettati rifiuti, che richiedono interventi continui di per la pulizia e il recupero, chiede ai quartieri di fare opera di sensibilizzazione verso i cittadini per fare cessare queste brutte abitudini".

Per quanto riguarda i ponti, "servono i finanziamenti e che se non dovessero coprire entrambi i ponti va data precedenza a quello su torricchia che và riprogettato". A fine incontro e stato sollevato il problema della rotonda che verrà realizzata su via del Bosco,
rimarcando il fatto che l'anello della rotonda è privo di spazio per una futura pista ciclabile Carpinello-Forlimpopoli. La questone è stata rimandata ad un prossimo incontro con il Comune essendo la rotonda di progettazione Comunale. Il Comitato Territoriale dei Quartieri 5 ritiene che "l'incontro sia stato importante per capire lo stato di avanzamento dei progetti, per attivare un percorso di coinvolgimento dei quartieri nella fase di progettazione dei vari interventi. Vista l'importanza degli interventi che dovranno essere realizzati dalla Provincia e dagli enti gestori dei relativi torrenti, è necessario aprire un confronto con l'amministrazione comunale per un approfondimento sugli interventi di competenza Comunale (piste ciclabili, sicurezza centri abitati)".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allargamento della Cervese da La Caserma a Casemurate, la Provincia promette il progetto
ForlìToday è in caricamento