rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Legambiente / Santa Sofia

Apre il circolo di Legambiente dell’alto Bidente: il presidente è Emiliano Conficoni

Il presidente del neonato circolo è Emiliano Conficoni, insegnante, laureato in Scienze Naturali e grande amante dell’escursionismo lungo tutto il crinale

Il Cigno Verde, storico emblema di Legambiente, mette su casa nell’alto Bidente. Giovedì alle 21 al ristorante “La fiaschetteria” in via S.Martino a Santa Sofia il nuovo circolo si presenterà per illustrare le proprie finalità ed i propri programmi di attività. Il presidente del neonato circolo è Emiliano Conficoni, insegnante, laureato in Scienze Naturali e grande amante dell’escursionismo lungo tutto il crinale. "Ci riconosciamo in Legambiente perché è l’associazione che meglio sa coniugare i temi ambientali con quelli sociali e territoriali e noi che viviamo in montagna siamo convinti che solo tutelando la natura si potrà valorizzare il nostro territorio ed offrire opportunità di lavoro a chi ci vive e ci vuole restare", afferma Conficoni.

“Siamo già un bel numero di persone e contiamo di espanderci anche nei comuni vicini a Santa Sofia dove è la sede del nuovo Circolo - aggiunge -. Le grandi risorse naturali presenti nel nostro appennino vanno messe in valore al meglio e nello stesso tempo vanno mantenute e ne va garantita la riproducibilità. La nostra azione vuole essere di stimolo innanzitutto agli enti pubblici con i quali vogliamo dialogare costruttivamente a cominciare dal rilancio del Parco, dalla corretta gestione del fiume Bidente, dalla forestazione, dall’agricoltura di qualità, fino alle attività turistiche e sportive legate alla fruizione dell’ambiente. Saremo vigili ed attenti, ma mai fondamentalisti perchè sappiamo che per vincere le battaglie in difesa della natura occorre guadagnare innanzitutto il consenso di chi in questi luoghi vive e lavora".

Nel panorama dell’ambientalismo Forlivese ci sarà dunque una nuova voce, attenta ai temi dell’ambiente montano ma anche a quelli di tutta l’alta collina e della pianura, con uno sguardo a 360° per portare così nuova linfa alle battaglie per fare si che  la transizione ecologica sia orientata alla sostenibilità ed anche alla pace ed alla cooperazione tra i popoli. Nel corso della serata verranno illustrate le attività del circolo programmate per il 2022. Oltre al presidente del Circolo interverranno il direttore di Legambiente Emilia-Romagna, Paola Fagioli e Antonio Nicoletti della Segreteria nazionale di Legambiente nonché responsabile del settore biodiversità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre il circolo di Legambiente dell’alto Bidente: il presidente è Emiliano Conficoni

ForlìToday è in caricamento