menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arpa e la biodiversità recuperata alla Festa Artusiana

Si tratta del secondo volume (il primo era dedicato a Emilia-Romagna e Puglia) di una serie dedicata allo studio delle specie frutticole italiane in pericolo di estinzione o non più coltivate

Arpa Emilia-Romagna partecipa alla Festa Artusiana di Forlimpopoli con un incontro dedicato alla biodiversità e alle scelte alimentari per l’ambiente. Sarà infatti presentato mercoledì alle ore 2, alla Piazzetta Berta e Rita (Via A. Saffi) il libro “Frutti dimenticati e biodiversità recuperata. Casi studio: Calabria e Trentino Alto Adige”, curato da studiosi di Arpa Emilia-Romagna e di Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale).

Si tratta del secondo volume (il primo era dedicato a Emilia-Romagna e Puglia) di una serie dedicata allo studio delle specie frutticole italiane in pericolo di estinzione o non più coltivate. Nel libro sono presenti schede sintetiche con foto a colori di alcuni dei frutti appartenenti alle varietà dimenticate o a rischio di scomparsa: si tratta di varietà che appena pochi decenni fa erano abitualmente coltivate e prodotte e che oggi sono in pericolo di estinzione e la cui sopravvivenza è quindi legata allo sviluppo di una cultura della sostenibilità e a recenti piantumazioni in aree protette o in orti botanici. La trattazione, scientificamente rigorosa, vuole essere al tempo stesso divulgativa e di interesse anche per i non specialisti.

       
Parteciperanno all’incontro di presentazione del volume, confrontandosi su tematiche legate agli aspetti alimentari della biodiversità, Luigi Vicari (direttore di Arpa Forlì-Cesena), Vanna Forconi (Dipartimento Difesa della natura, Ispra), Fortunata Giordano e Rosalba Odoguardi (Arpa Calabria), Sergio Guidi (Arpa Emilia Romagna), Umberto De Giorgio (Presidente dell’Accademia Artusiana di Forlimpopoli). Coordinerà la serata la vice presidente della Pro Loco di Forlimpopoli, Emma Giori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento