Ricercato in tutto il Canada, viveva vicino allo stadio di Forlì: arrestato 32enne

Le accuse per l’uomo sono di associazione a delinquere, riciclaggio, truffa, ricettazione: è ritenuto a capo di un’organizzazione operante in Canada, nella zona di Montreal, dedita alle truffe in particolar modo contro gli anziani

Ricercato in Canada, arrestato a Forlì. Nella tarda serata di mercoledì gli operatori della Squadra Mobile hanno arrestato un 32enne canadese ma di chiare origini italiane, in quanto gravato da un ordine di custodia cautelare in carcere emesso dalla Corte d’Appello di Bologna a seguito della richiesta di estradizione avanzata dal ministero della giustizia canadese. Le accuse per l’uomo sono di associazione a delinquere, riciclaggio, truffa, ricettazione: è ritenuto a capo di un’organizzazione operante in Canada, nella zona di Montreal, dedita alle truffe in particolar modo contro gli anziani

L’organizzazione avrebbe consumato centinaia di truffe, con un profitto superiore al milione di euro, circuendo anziani con la “truffa del nipote”. Spillavano alle vittime ingenti somme di denaro con il falso scopo di ottenere la scarcerazione del loro nipote, di cui era stato simulato in precedenza l’arresto poiché coinvolto in fatti criminosi.

La cattura del 32enne, avvenuta in stretta collaborazione con l’Interpol di Roma, è stata possibile grazie ad accurate indagini, nonostante lo stesso fosse da tempo irreperibile. Attraverso la ricostruzione delle sue frequentazioni locali, sopratutto dedicando particolare attenzione ad una rumena con la quale era legato sentimentalmente, anch’essa irreperibile, è stato possibile localizzarlo in un appartamento nei pressi dello stadio di Forlì. Arrestato, ora si trova in carcere a Forlì a disposizione delle Corte d’Appello di Bologna che dopo averlo interrogato deciderà sulla sua eventuale estradizione verso il Canada.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Si schianta contro un furgone e resta incastrato sotto un'auto: grave uno scooterista

Torna su
ForlìToday è in caricamento