rotate-mobile
Cronaca

Aumenta il costo dell'autobus, ma per anziani e disabili se ne fa carico il Comune

La Giunta Regionale ha fissato le nuove tariffe autobus per il 2014, aumentandole esclusivamente dell'adeguamento Istat

La Giunta Regionale ha fissato le nuove tariffe autobus per il 2014, aumentandole esclusivamente  dell'adeguamento Istat. Lo riporta il vicesindaco di Forlì, Giancarlo Biserna: “Prendendo a riferimento la tariffa urbana annua per abbonamento, essa passa quindi da 144 euro a 146 euro.  Data la crisi e la difficile situazione di tanti anziani e disabili, di tale aumento, come da decisione di Giunta di martedì, se ne fa carico esclusivamente il Comune, senza trasferire alcunchè agli utenti”.

Per chiarezza, dei 146 euro annui, l'abbonato continua a pagare, nonostante l'aumento, 49 euro, mentre il Comune ne paga  97 (contro i 95 pagati sino ad ora). “Detto questo, - continua Biserna - è sempre bene ricordare come girare in bus sia particolarmente vantaggioso in termini di costi: infatti con 0.13 cent al giorno si va ovunque. Per un anziano questa è una notevole agevolazione. Uscendo dalla categoria in oggetto, viaggiare in bus è comunque sempre molto vantaggioso per tutti, a partire dai lavoratori, che, grazie al forte contributo del Comune, se la cavano con meno di mezzo cent al giorno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumenta il costo dell'autobus, ma per anziani e disabili se ne fa carico il Comune

ForlìToday è in caricamento