rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Foro Boario / Piazza Foro Boario, 7

"Un anno d’Arte per una Vita di Solidarietà": il calendario dell'associazione "Gli Elefanti" fa 13

Per il tredicesimo anno consecutivo 12 artisti forlivesi si sono cimentati in una prova impegnativa, dare vita ad un calendario per sostenere il Centro di Aiuto allo Studio per le difficoltà e i disturbi dell'apprendimento dell'Associazione Gli Elefanti

Martedì prossimo, alle ore 18.30, nella sala della Ex Circoscrizione 1 (Piazzale Foro Boario, 7) si terrà la presentazione del Calendario 2015 “Un anno d’Arte per una Vita di Solidarietà”, giunto alla tredicesima edizione. Sin dall'inizio i proventi del calendario hanno sostenuto iniziative di solidarietà promosse dall’Associazione Gli Elefanti. Per il tredicesimo anno consecutivo 12 artisti forlivesi si sono cimentati in una prova impegnativa, dare vita ad un calendario per sostenere il Centro di Aiuto allo Studio per le difficoltà e i disturbi dell’apprendimento dell’Associazione Gli Elefanti. Gli artisti del 2015 sono Paolo e Maria Vignali (copertina), Alessandro Turoni, Angela Maltoni, Bruna Turchi, Claudio Righi, Daniele Dolcini, Enrico Garoia, Federico Fantini, Lucia Benelli, Mavis Gardella, Paolo La Bruna, Sara Fattori, Tiziana Catani.

CENTRO DI AIUTO ALLO STUDIO PER DSA - "L’Associazione gli Elefanti - spiega il presidente Massimo Fabbri - è impegnata in ambito educativo e formativo e realizza progetti educativi e di integrazione sociale per prevenire il disagio e la dispersione scolastica. Propone luoghi ed esperienze positive a favore dell’infanzia con particolare attenzione alle famiglie. I volontari dell’Associazione accompagnano i ragazzi ad individuare il proprio percorso umano in modo adeguato alle proprie aspirazioni e necessità".

"Dal 2009 - continua Fabbri - ha avviato il Centro di Aiuto allo Studio che si rivolge a bambini e ragazzi dai 9 ai 16 anni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA - dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia) e difficoltà rispetto ai risultati scolastici e allo sviluppo delle abilità sociali. Sia per i disturbi che per le difficoltà è necessario intervenire precocemente e in modo mirato! Il Centro di Aiuto allo Studio offre un lavoro pomeridiano che risponde in modo personalizzato alle esigenze di ciascun ragazzo garantendogli un adeguato percorso di apprendimento".

Il presidente chiarisce che "il primo obiettivo del Centro è aiutare i ragazzi a sviluppare un personale metodo di studio e sperimentare l’uso di un repertorio di strategie efficaci prevedendo anche l’impiego di programmi e tecnologie informatiche. Dal 2011, in convenzione con il Polo Apprendimento di Padova (direzione scientifica: Prof.ssa Daniela Lucangeli – Università di Padova e Elisabetta Genovese – Università di Modena), vengono proposte attività specifiche di potenziamento educativo delle aree dell’apprendimento nelle quali i ragazzi presentano maggiori difficoltà. Gli educatori e i volontari del Centro hanno a cuore le famiglie dei ragazzi e operano per sostenere il percorso di crescita dei figli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un anno d’Arte per una Vita di Solidarietà": il calendario dell'associazione "Gli Elefanti" fa 13

ForlìToday è in caricamento