rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Centro storico

'Casa Romagna', Zattini (Ascom): "Ora tocca al Comune creare posti auto in Piazza"

Questa la posizione del direttore di Ascom-Confcommercio Forlì, Alberto Zattini, dopo la presentazione pubblica - da parte della Fondazione Carisp - del 'nuovo' palazzo Talenti Framonti

"'Casa Romagna'? Si tratta di un progetto bene articolato, che ci convince. Non possiamo che ringraziare la Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì per aver recuperato un palazzo di valore come palazzo Talenti Framonti". Questa la posizione del direttore di Ascom-Confcommercio Forlì, Alberto Zattini, dopo la presentazione pubblica - da parte della Fondazione Carisp - del 'nuovo' palazzo Talenti Framonti, che ospiterà un bar, una pizzeria e l’osteria, tutte operative entro le feste di Natale.

"Si tratta di attività importanti, che saranno attrattive per forlivesi e non solo - aggiunge -. Non ci si deve però fermare qui". E a questo punto Zattini tira in ballo l'amministrazione comunale: "Dopo il 'fallimento' di Eataly, ora si riparte con una nuova avventura imprenditoriale, per la quale vanno create le migliori condizioni di accessibilità". Parole che fanno rima con possibilità di parcheggiare a ridosso di 'Casa Romagna'. "L'amministrazione comunale deve agire, e deve farlo in tempi brevi, così da non aver 'rimpianti' tra qualche anno se le cose non dovessero funzionare (cosa che non crediamo avverrà). Tra i problemi di Eataly c'era proprio il non avere aree di sosta vicine. Spero che questo abbia insegnato qualcosa agli amministratori".

Insomma, "ora si deve agire, Invitiamo il Comune di Forlì a riprendere in mano il progetto presentato alcuni anni fa  da Confcommercio e Confesercenti. Progetto che va portato avanti". L'idea delle associazioni di categoria era quella di consentire alle automobili di accedere da corso della Repubblica a piazza Saffi: qui andrebbero creati alcuni posti per auto e moto, oltre a spazi per le biciclette. "L'accessibilità è fondamentale, non ci stancheremo mai di dirlo. Crediamo sia arrivato il momento di violare questi inviolabili ultimi 150 metri che dal corso portano in piazza. Un tratto di strada breve che però da troppi anni è diventato off-limits". Si facciano dunque "scelte coraggiose, mettendo da parte qualsiasi ideologia. Quello che serve va fatto ora: basta alibi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Casa Romagna', Zattini (Ascom): "Ora tocca al Comune creare posti auto in Piazza"

ForlìToday è in caricamento