Cassonetti traboccanti e rifiuti ingombranti abbandonati: scene da più punti della città

Con la bella stagione in molti approfittano per svuotare cantine, cambiare arredamento e disfarsi delle cose vecchie. Tra queste persone ci sono, purtroppo, pure i soliti incivili

Con la bella stagione in molti approfittano per svuotare cantine, cambiare arredamento e disfarsi delle cose vecchie. Tra queste persone ci sono, purtroppo, pure i soliti incivili che abbandonano i rifiuti ingombranti per strada o dietro i cassonetti, generando ancora una volta sporcizia e disordine in giro per la città. Questo succede nonostante il servizio di recupero a domicilio dei rifiuti ingombranti sia gratuito. Fioccano quindi le segnalazioni da diversi punti della città. Le foto sono state scattate nella sola giornata di oggi in diverse zone di Forlì.

C'è chi ha pensato bene di abbandonare casalinghi vari dietro ai cassonetti in via Paulucci Ginnasi, in zona piscina. Andando a Coriano la situazione non migliora. Neanche la vicinanza ad un luogo religioso come il cimitero di via Correcchio ha dissuaso gli incivili dall'abbandonare scarti vari e scatoloni neppure ridotti nel volume, ma solamente abbandonati (e pronti a volare in strada se si alza il vento). In via Colorni, nella zona industriale adiacente a via Costanzo II la musica non cambia: i rifiuti sono ammassati fuori e dentro i cassonetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, sfiorato il colpaccio da oltre 67 milioni: si consola con una bella vincita

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

Torna su
ForlìToday è in caricamento